Bianco: «Il nostro è un ottimo cammino. Ora si riparte e bisognerà da subito andare forte…»



Il suo campionato è stato fino ad ora altalenante. Prestazioni di buon livello, alternate a periodi di appannamento, ma per il centrocampista dei galletti Raffaele Bianco tutto rientra nella normalità delle cose e a spiegarne il motivo è stato lui stesso nel corso della programmazione sportiva di Telebari, media partner ufficiale della SSC Bari.

«Qualche passaggio a vuoto è fisiologico, normale, umano – si legge sul sito internet ufficiale del club – l’importante è avere la coscienza pulita, allenarsi sempre al 100% e dare sempre il massimo per squadra e compagni».

Il 33enne campano ha poi focalizzato l’attenzione sulla squadra in generale: «Il nostro è un ottimo cammino, stiamo facendo molto bene. Questo percorso positivo è però spesso oscurato da chi ci è davanti, perchè sta facendo cose straordinarie, ma non si può dire che le cose vadano male. Ora riparte il campionato dopo la sosta, è un periodo particolare in cui bisognerà da subito andare forte. I presupposti per recuperare ci sono, sta a noi limare gli errori e sfruttare eventuali passi falsi degli altri».

In chiusura il numero #5 biancorosso ha speso qualche parola sulla questione titolari e riserve: «Al di là di quelle che possono essere le scelte del Mister, chi va in campo deve farsi trovare pronto, dando il meglio durante la settimana per essere nella migliori condizione possibili alla domenica per portare a casa le vittorie, che sono la cosa più importante. Questa è una rosa forte e ampia, dove ognuno sarà chiamato a fare la propria parte».





About Redazione barinelpallone 3354 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

1 Comment

  1. È giunto il momento che la società si butti a capofitto sul mercato per vincere questo benedetto campionato, serve come il pane un’attaccante forte di testa che crei gli spazi per Antenucci, l’ideale sarebbe Ciofani che gioca nella Cremonese che ha fatto sempre gol in qualsiasi campionato giocasse, sul mercato ci sono anche Ardemagni e Dionisi, e un trequartista fortissimo come Di Gennaro ex Cagliari che fa la differenza, oppure puntare su Barreto ex di lusso. Dai presidente che andiamo a vincere!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*