Mazzotta: «Bisogna ripartire dalle cose buone che abbiamo fatto in campo e dagli errori, ma queste sconfitte aiutano a crescere! Quando vieni a Bari…»



BARI – La prova offerta dal Bari sabato scorso contro la Fidelis Andria non è tutta da buttare.

A sostenerlo è stato Antonio Mazzotta che ha così supportato la sua tesi in conferenza stampa ed ha spiegato come venire fuori da un risultato del genere: «Bisogna sicuramente ripartire dalle cose buone che abbiamo fatto in campo e dagli errori che abbiamo commesso. Li abbiamo analizzati ieri col mister e cercheremo di non commetterli più nelle prossime partite. Ad esempio dobbiamo essere più costanti durante la partita. E’ da poco che ci stiamo allenando insieme, però secondo me abbiamo fatto delle buone cose, anche se a sprazzi. Purtroppo il risultato non ci dà ragione ma, dopo una sconfitta così, non possiamo fare altro che migliorare. Queste partite ti aiutano perché ti fanno capire cos’è la serie C e cosa ci aspetta quest’anno. Qui sicuramente verranno squadre che daranno non il 100%, ma di più! ».

Il 32enne ex Crotone, nonostante la sua età, non ha mai giocato in Lega Pro. «E’ il primo anno che faccio in serie C – ha confermato  il difensore palermitano – però quando si tratta di una piazza come Bari non bisogna guardare la categoria, ma la sua storia. Quando vieni a Bari devi essere contentissimo e motivato. Speriamo di uscire il prima possibile da questa serie. L’obiettivo è quello di fare bene e di cercare di riportare il Bari dove merita. Tra l’altro ho voglia di rilanciarmi perché l’anno scorso non è andata benissimo».

In chiusura il numero #23 dei galletti ha raccontato dei sui trascorsi al “San Nicola”: «C’ho giocato un bel po’ di volte e sempre da avversario. Mi è sempre rimasto impresso nella mente quando entravamo in campo e vedevamo la curva del Bari che, vi posso assicurare, carica anche gli avversari. Giocare in uno stadio simile è sempre bello e ti fa sentire un vero giocatore».





About Redazione barinelpallone 3354 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*