Bari-Monterosi Tuscia, le pagelle dei biancorossi: Di Cesare zero sbavature, Mazzotta prudente…



BARI – Dopo 180′ una sola squadra è a punteggio pieno, il Monopoli, cinque formazioni sono staccate di 2 lunghezze dalla capolista e nessuna è rimasta a 0 punti.

Queste prime indicazioni possono far pensare a un torneo più equilibrato rispetto alle ultime due edizioni, quando Reggina e Ternana hanno evidenziato un dominio impressionante. Vedremo.

Una cosa é certa: il Bari ha mostrato progressi notevoli nonostante la squadra sia ancora un cantiere aperto, come continua a dire il tecnico Mignani.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Monterosi Tuscia.

FRATTALI
6,5semaforo_verde
  Poche le conclusioni dei laziali e solo un tiro nello specchio della porta, dell’ex Costantino, lo ha impegnato seriamente ma il portiere si è fatto trovare sempre attento. SEMPRE REATTIVO
BELLI
6,5semaforo_verde
  Soprattutto nel primo tempo ha spinto con continuità ed ha mostrato di saper dialogare tranquillamente con i compagni del centrocampo e con gli attaccanti. TANTI AFFONDI
DI CESARE
7semaforo_verde
  Ha seguito in particolare Costantino, l’elemento più pericoloso degli avversari. Lo ha bloccato e, come al solito, si è fatto trovare pronto nell’area avversaria sui calci piazzati. Irresistibile il suo gol. ZERO SBAVATURE
CELIENTO
6semaforo_verde
  E’ stata una lieta sorpresa il suo ritorno in campo, segno di una definitiva guarigione. E’ un elemento finalmente ritrovato che tornerà assai utile alla squadra. INCORAGGIANTE
TERRANOVA
6,5semaforo_verde
  Ha esordito al centro della difesa pochi giorni dopo il suo arrivo. Ha subito trovato l’intesa con Di Cesare ed è stato sempre efficace e puntuale. SICURO
MAZZOTTA
6semaforo_verde
  Nel primo tempo si è limitato a coprire la sua fascia. Nella ripresa ha preso numerose iniziative, assumendo una posizione più avanzata. PRUDENTE
MAITA
7semaforo_verde
  Ha raggiunto già una condizione fisica soddisfacente. Si è mosso per tutto il campo, arretrando spesso anche a sostegno della difesa. Preziose alcune sue verticalizzazioni per gli attaccanti. TRASCINATORE
BIANCO
6,5semaforo_verde
  Con due compagni di reparto come Maita e D’Errico, in continuo movimento, è apparso più lucido e tonico, in grado di agire razionalmente sia nell’interdizione che in fase di costruzione. NON TRADISCE
DI GENNARO
6,5semaforo_verde
  Ha preso il posto di Bianco nell’ultimo quarto d’ora, allo scopo di riprendere confidenza con il campo dopo la lunga assenza. In quei pochi minuti ha già lasciato intravedere le sue qualità. BRILLANTE
D’ERRICO
7semaforo_verde
  Ha tirato 2 volte in porta senza fortuna, ha servito un assist d’oro a Cheddira in occasione del raddoppio, ha propriziato il primo calcio di rigore, ha corso tanto come un moto perpetuo. Che altro chiedergli? PROTAGONISTA
SCAVONE
S.V.semaforo_giallo
  E’ entrato sul terreno di gioco negli ultimi 10 minuti perché ha ceduto il ruolo di trequartista a Botta. Comunque è stato brvo proccurarsi il secondo rigore.  
BOTTA
7semaforo_verde
  L’argentino ha letteralmente preso in mano la squadra e dai suoi piedi sono partite la maggior parte delle azioni biancorosse, nonostante sia stato vittima di tanti falli da parte dei laziali. E’ un elemnto di classe superiore. ONNIPRESENTE
SIMERI
S.V.semaforo_giallo
  Il mister gli ha preferito dall’inizio Cheddira, ma l’attaccante ha comunque realizzato un gol liberatorio trasformando alla perfezione il secondo rigore.
CHEDDIRA
7semaforo_verde
  E’ un attaccante difficile da controllare, molto veloce nelle ripartenze. E’ stato bravissimo a sorprendere tutta la difesa ospite in occasione del raddoppio, battendo con freddezza il portiere. KILLER
ANTENUCCI
6,5semaforo_verde
  Ha trasformato il rigore in maniera impeccabile. E’ stato autore di alcuni assist smarcanti per i compagni ma ha tirato debolmente in un paio di conclusioni a rete. INTELLIGENTE
MARRAS
6semaforo_verde
  Scontato il turno di squalifica, è stato utilizzato da Mignani nell’ultimo quarto d’ora al posto di Antenucci. Deve trovare la condizione migliore. SI SACRIFICA
Allenatore: M.MIGNANI
7semaforo_verde
  Il tecnico biancorosso ha schierato ben 8 elementi nuovi rispetto all’anno passato, dei quali 6 dal 1° minuto di gioco. Nonostante il poco tempo avuto a disposizione, il mister sta plasmando la squadra, utilizzando gradualmente tutti i giocatori a disposizione. Sono stati evidenziati numerosi sprazzi di gioco efficace e razionale, grazie anche alla presenza di calciatori di buona qualità. La squadra suscita un certo ottimismo. ISPIRA FIDUCIA
Arbitro: Sig. GALIPO’
6,5semaforo_verde
  L’arbitro fiorentino ha diretto con polso, assegnando giustamente i 2 rigori e distribuendo 6 cartellini gialli, ma applicando sempre lo stesso metro di giudizio. BUONA PERSONALITA’





About Peppino Accettura 371 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*