Bari-Vibonese 2-0, le pagelle dei biancorossi: Frattali insuperabile, Ricci in sofferenza…



BARI – Il Bari ha iniziato molto bene il mini ciclo del “testacoda”.

Una vittoria sofferta ma meritata, anche se la squadra ha sofferto più del dovuto.

Intanto è rimasto immutato il margine di vantaggio nei confronti degli inseguitori Monopoli e Catanzaro, e comunque si incrementerà lunedì sera in base al risultato del confronto diretto tra Turris e Catanzaro.

Un’altra nota positiva viene dall’interruzione della serie negativa di gol subìti: dopo 6 partite consecutive Frattali é riuscito a tenere inviolata la sua porta.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro la Vibonese.

FRATTALI
7,5semaforo_verde
  Ha compiuto due grandi prodezze evitando così il pareggio. Non si è fatto sorprendere dal tiro dalla distanza di Basso poco prima del riposo e nella ripresa con grande freddezza ha neutralizzato la palla gol di Golfo calciata da due passi. INSUPERABILE
PUCINO
6,5semaforo_verde
  E’ stato molto impegnato nel controllo della sua fascia dove si sono rivelati insidiosi Mauceri nel primo tempo e poi gli attaccanti che si sono avvicendati nella ripresa. Comunque non ha fatto mancare il suo apporto alla manovra quando la squadra si distendeva in avanti. RISCHIA POCO
CELIENTO
6,5semaforo_verde
  A seguito dell’assenza di Gigliotti è stato inserito in squadra dal primo minuto ed ha dimostrato di essere pronto alla chiamata. Attento e tempestivo in difesa (ha anche ribattuto un paio di conclusioni degli avversari) ha persino sfiorato il gol con un colpo di testa su calcio d’angolo. UN FIGURONE
TERRANOVA
6semaforo_verde
  E’ sempre il punto di riferimento della difesa che ha governato con la consueta padronanza. Ha mostrato solo un’incertezza a metà ripresa quando si è lasciato sfuggire Golfo a due passi dalla porta, ma per fortuna ha rimediato Frattali. IN SCIOLTEZZA
RICCI
6semaforo_verde
  Ha sofferto più del dovuto nell’opera di copertura della fascia sinistra. Dopo poco più di un’ora Mignani lo ha sostituito con Mazzotta IN SOFFERENZA
MAZZOTTA
6,5semaforo_verde
  Ha rimpiazzato Ricci subito dopo il salvataggio miracoloso di Frattali. Il suo compito è stato quello di rinforzare il reparto difensivo. PRUDENTE
MAITA
6,5semaforo_verde
  E’ rientrato dopo l’infortunio ed ha ripreso il suo ruolo di mezzala a fianco di Di Gennaro. Si è inserito spesso in avanti, fino ad entrare nell’area avversaria, cercando anche il gol. Al quarto d’ora della ripresa è tornato nel ruolo di regista e dopo venti minuti ha lasciato prudenzialmente il campo. GARANTISCE ORDINE
DE RISIO
S.V.semaforo_giallo
  Reintegrato dopo il grave infortunio capitato a Di Cesare, è stato utilizzato già dopo qualche settimana ed ha disputato il finale convulso della gara.  
DI GENNARO
6,5semaforo_verde
  Il regista é rimasto in campo per un’ora perché solo giocando si può recuperare la migliore condizione fisica. Ha fatto intravedere le sue qualità nell’impostazione della manovra ma si è distinto anche negli interventi difensivi per recuperare la palla. AL CENTRO DEL GIOCO
MALLAMO
6semaforo_verde
  E’ subentrato a Di Gennaro ed ha giocato l’ultima mezzora nel ruolo di mezzala destra. Si è limitato a fornire consistenza al centrocampo, contenendo le sfuriate offensive dei calabresi. TANTO LAVORO SPORCO
SCAVONE
6semaforo_verde
  Si è visto poco perché si è sacrificato nel lavoro dedicato a frenare la reazione dei rossoblu alla ricerca del pareggio.Solo una volta nel primo tempo, si è spinto fin dentro l’area avversaria. ANONIMO
BOTTA
7semaforo_verde
  Ha sbloccato il risultato quando la squadra mostrava una certa difficoltà ad arrivare alla porta avversaria. Intelligente a seguire il conropiede avviato da Antenucci, ha anticipato il portiere in scivolata. Si è poi esibito in alcuni numeri di grande classe per farsi spazioo nella metà campo ospite. IN STATO DI GRAZIA
PAPONI
S.V.semaforo_giallo
  Ha sostituito Botta pochi minuti prima del recupero ed ha avuto il merito di procurare il rigore per il netto fallo di mani in area di Vergara.  
ANTENUCCI
7,5semaforo_verde
  E’ stato il protagonista fornendo un meraviglioso assist a Botta dopo aver avviato un contropiede irresistibile. Ma non solo: si è abbassato spesso a metà camopo e persino in area biancorossa per aiutare i compagni e poi ha trasformato il rigore cambiando il lato del tiro. EROE DI GIORNATA
CHEDDIRA
6semaforo_verde
  Non ha trovato gli spazi necessari per muoversi con efficacia nella metà campo calabrese. Controllato molto da vicino, spesso non è stato lucido nel controllo della palla. POCHI LAMPI
MARRAS
6semaforo_verde
  Ha preso il posto di Cheddira a metà ripresa con il compito di tenere più bassi i difensori rossoblu e alleggerire la pressione sui centrocampisti. CERCA LA PROFONDITA’
Allenatore: M.MIGNANI
6,5semaforo_verde
  Il mister biancorosso ha presentato la novità Di Gennaro dal primo minuto perché intende recuperarlo pienamente al più presto. La presenza del regista, con Maita al suo fianco, ha consentito agli attaccanti di sfruttare un maggior numero di palloni e di tirare più volte in porta. Nonostante il successo, la prestazione della squadra non é stata irresistibile di fronte all’ultima della classifica, ma é stato importatnte vincere! VITTORIA FONDAMENTALE
Arbitro: Sig. M.RICCI
6,5semaforo_verde
  L’arbitro fiorentino ha sempre tenuto in pugno la partita, limitando i cartellini gialli e intervenendo con decisione nei momenti cruciali, tipo il gol annullato ai rossoblu per fuorigioco. Stranamente ha utilizzato la bomboletta per segnare sul terreno le distanze solo negli ultimi minuti. BUONA GESTIONE DELLA GARA





About Peppino Accettura 395 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*