Vibonese-Bari 0-1, le pagelle dei biancorossi: Polverino porta in buone mani, Maiello in affanno…



Missione compiuta a Vibo Valentia.

Il Bari doveva vincere ed ha vinto, non importa come. Con 15 punti ancora disponibili, i biancorossi possono essere raggiunti teoricamente solo dal Catanzaro, staccato di 10 lunghezze, e dall’Avellino (-15), dal Monopoli (-16) e dal Palermo (-18) che devono recuperare una partita.

Gia domenica prossima può essere grande festa per la promozione in caso di vittoria sulla Fidelis Andria, qualora il Catanzaro non conquisti i 3 punti contro la Juve Stabia.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro la Vibonese.

POLVERINO
7semaforo_verde
  E’ stato impegnato seriamente in almeno 3 occasioni e si è mostrato sempre attento, ben piazzato tra i pali e tempestivo nelle uscite. Conferisce tranquillità a tutti i compagni. PORTA IN BUONE MANI
CELIENTO
6semaforo_verde
  E’ apparso in difficoltà contro Grillo, un esterno molto intraprendente. Va ricordato comunque che gioca da difensore esterno per l’indisponibilità dei due terzini destri di ruolo Pucino e Belli. RISCHIA POCO
TERRANOVA
6semaforo_verde
  I difensori biancorossi sono stati un po’ sorpresi nei minuti iniziali dall’aggressività degli attaccanti e dei centrocampisti rossoblu, poi soprattutto al centro Terranova ha innalzato un muro. SOLIDO
DI CESARE
6semaforo_verde
  Il capitano è tornato in campo dal primo minuto. Dopo qualche incertezza, il reparto arretrato ha trovato il giusto equilibrio ed è stato chiuso ogni varco. CONCEDE POCO
MAZZOTTA
6semaforo_verde
  Lo schieramento a 5 dei centrocampisti avversari ha concesso ampia libertà agli esterni di sfruttare le fasce per le proiezioni: Questa circostanza ha sconsigliato le discese verso l’area calabrese. CONTRATTO
MAITA
6,5semaforo_verde
  Considerata la giornata non certo positiva degli altri centrocampisti biancorossi, si è assunta la responsabilità di prendere l’iniziativa. Suo il primo tiro in porta dei biancorossi dopo oltre un’ora e un quarto e decisiva la sua capacità di costruire il gioco. TRASCINATORE
MAIELLO
5,5semaforo_rosso
  Non ha trovato i tempi per impostare con lucidità la manovra biancorossa a causa del pressing a tutto campo dei calabresi. Ha lasciato il posto a Scavone a meno di un quarto d’ora dalla fine. IN AFFANNO
SCAVONE
7semaforo_verde
  Il suo ingresso in sostituzione di Maiello è stato determinante. Dopo 4 minuti ha concluso uno scambio con Simeri con un rasoterra di grande precisione che ha nettamente sorpreso il portiere. GOL IMPORTANTE
D’ERRICO
6semaforo_verde
  L’ex Monza non ha potuto esprimere la sua forza straripante perché gli avversari hanno accorciato molto le distanze tra i reparti e con grande grinta non hanno concesso ai biancorossi il tempo per ragionare. E’ uscito dopo un’ora per Mallamo. NON INCIDE
MALLAMO
6semaforo_verde
  Si è schierato nella posizione di mezzala, dopo qualche minuto è passato trequartista quando Botta ha lasciato il campo. Ha dato maggiore vivacità alle azioni baresi. FA DA COLLANTE
BOTTA
5,5semaforo_rosso
  E’ stato controllato sempre da vicino da Spina e non ha avuto molte possibilità di mettersi in evidenza. L’argentino è stato sempre frenato e più volte contrastato fallosamente. E’ uscito a metà ripresa per un probabile risentimento muscolare. NON TROVA LA POSIZIONE
MISURACA
6semaforo_verde
  E’ subentrato all’infortunato Botta, schierandosi però come mezzala sinistra. Ha conferito sostanza al reparto, ma ha bisogno di maggiore spazio per mostrare i suoi pregi. IN CRESCITA
ANTENUCCI
5,5semaforo_rosso
  Una giornata non particolarmente positiva, a causa della spietata marcatura operata dai difensori calabresi. Non è riuscito a tirare in porta neppure una volta. SOTTOTONO
SIMERI
6,5semaforo_verde
  Si è fatto trovare pronto alla chiamata del mister. In un quarto d’ora è stato autore di una percussione centrale conclusa con il servizio smarcante per Scavone e di una fuga in contropiede chiusa con un tiro in porta respinto foertunosamente con il viso dal portiere. PROVVIDENZIALE
PAPONI
5,5semaforo_rosso
  Mignani lo ha schierato in campo nella formazione iniziale, ma anche lui è stato completamente assente in zona tiro. Non si è mai proposto e i difensori non hanno trovato difficoltà a imbavagliarlo. IMPALPABILE
CHEDDIRA
6semaforo_verde
  Ha sostituito Paponi, ma l’attaccante italo-marocchino ha bisogno degli spazi ampi per esprimersi al meglio. Comunque è riuscito a tenere impegnata la difesa dei rossoblu. NIENTE MAGIE
Allenatore: M.MIGNANI
6semaforo_verde
  Nel primo tempo pareva che i ruoli fossero invertiti, con l’iniziativa saldamente nelle mani dei rossoblu e il Bari in chiara difficoltà per arginare le manovre avversarie. Le cose non sono cambiate neppure all’inizio della ripresa e il mister ha proveduto ad effettuare tutti i cambi disponibili, azzeccandoli ancora una volta. Maita ha preso per mano la squadra e Simeri e Scavone sono stati risolutivi AZZECCA LE MOSSE
Arbitro: Sig. S.GALIPO’
6,5semaforo_verde
  L’arbitro fiorentino non ha incontrato particolari difficoltà a dirigere la gara, caratterizzata da una certa carica agonistica ma priva di episodi particolari. E’ stato anche accorto nella gestione dei cartellini gialli, senza esagerare, limitandoli a 3, 2 per i calabresi ed 1 per i biancorossi. GESTISCE SENZA PROBLEMI





About Peppino Accettura 443 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*