Tanto tuonò che non piovve! Termina 0-0 il derby tra Taranto e Bari…



Nella penultima giornata del campionato di Serie C, il Bari pareggia in trasferta per 0-0 il derby contro il Taranto, al termine di una gara piuttosto compassata e priva di particolari spunti degni di nota. La due squadre non avevano molto da chiedere ancora a questa stagione e provano a vincerla, ma alla fine prevale sostanzialmente l’equilibrio, sebbene i galletti avrebbero meritato qualcosa in più considerando le occasioni create e l’indubbia superiorità tecnica mostrata in campo.

LE FORMAZIONI
Mister Mignani schiera Polverino in porta e colloca in difesa Di Cesare e Gigliotti centralmente e la coppia Belli-Ricci sugli esterni. Maiello è la mente del centrocampo, affiancato da Maita e Mallamo (preferito a D’Errico), mentre sulla trequarti si piazza Galano, a sostegno dei due attaccanti Simeri ed Antenucci.
Mister Laterza si affida ad un tradizionale 4-4-2, nel quale Saraniti e Giovinco costituiscono i terminali offensivi e la coppia Marsili-Labriola i pernio della zona nevralgica del centrocampo. Mastromonaco e Falcone presidiano le fasce laterali, mentre al centro della difesa si collocano Granata e Zullo, con Riccardi e De Maria sugli esterni.

LA GARA
Primo tempo
– Il match non è esaltante sin dai primi minuti. Al 13′ si fa vedere il Bari con Ricci che, una volta entrato in area, lascia partire un sinistro sul primo palo, sul quale Antonino fa ottima guardia deviando in corner. I galletti controllano il gioco dall’alto del proprio indiscutibile maggior tasso tecnico e 5′ più tardi ci riprovano con una nuova scorribanda sulla sinistra di Ricci che crossa al centro per Maita: in beata solitudine il centrocampista ospite sferra un esterno destro sbilenco che si spegne sul fondo. I ritmi continuano ad essere blandi e per vedere la reazione degli jonici bisogna aspettare il 39′ quando Mastromonaco si mette in luce sulla corsia destra ed effettua un cross invitante per Giovinco, ma l’attaccante è in ritardo e non arriva puntuale alla deviazione di testa. Prima dell’intervallo Antonino sventa un colpo di testa di Antenucci, servito da una punizione di Ricci, e un intervento in area di Labriola su Mallamo è giudicato regolare dall’arbitro.

Secondo tempo – I biancorossi rientrano in campo con la novità Paponi al posto di Simeri, ma il gioco non decolla comunque. Al 7′ Antenucci ci prova da posizione leggermente decentrata col sinistro, ma la sfera termina la sua corsa oltre la traversa. Al 13′ Antonino deve intervenire di pugni su un traversone di Mallamo , poco prima che Mignani decida di cambiare il volto alla propria squadra: entrano Botta e Mazzotta al posto di Galano e Ricci. Superato il quarto d’ora, è ancora Antenucci a concludere dal limite senza fortuna, mentre al 22′ D’Errico prende il posto di Mallamo. Al 32′ la linea Antenucci-Paponi mette Botta nelle condizioni di provare il suo magico mancino dall’altezza della lunetta, ma il pallone sfiora il palo ed esce di pochissimo. Ormai la gara è nelle sua fase calante e al 34′ Polverino rinvia di piedi su Marsili che fallisce la mira e spedisce fuori. Nel finale entra anche  Citro al posto di Antenucci, ma l’ultima emozione è di carattere disciplinare. Nel recupero Pacilli commette un fallo da dietro su Botta a centrocampo e rimedia il cartellino rosso. Termina 0-0 per buona pace di tutti!

Tabellino
TARANTO-BARI 0-0
TARANTO (4-4-2): Antonino; Riccardi, Granata, Zullo (dal 28′ st Benassai), De Maria; Mastromonaco (dal 25′ st Manneh), Marsili, Labriola (dal 33′ st Cannavaro), Falcone (dal 25′ st Santarpia); Saraniti, Giovinco (dal 25’st Pacilli). A disposizione: Loliva, Chiorra, Tomassini, Ferrara, Turi, Visconti, Cannavaro. Allenatore: G. Laterza.
BARI (4-3-1-2): Polverino; Belli, Di Cesare, Gigliotti, Ricci (dal 13’st Mazzotta); Maita, Maiello, Mallamo (dal 22′ st D’Errico); Galano (dal 13′ st Botta); Antenucci (dal 36′ st Citro), Simeri (dal 1′ st Paponi). A disposizione: Frattali, Plitko, Celiento, Bianco, Cheddira, Misuraca. Allenatore: M. Mignani.
ARBITRO: sig. A.Calzavara della sez. di Varese; assistenti: sig. R.Caso della sez. di Nocera Inferiore e sig. G.Pellino della sez. di Frattamaggiore.
AMMONITI: Labriola e Marsili (T); Ricci e D’Errico (B).
ESPULSO: 49′ st Pacilli (T)
NOTE: cielo coperto, terreno in discrete condizioni; spettatori: 10.789, angoli: 4-1 per il Bari; recuperi: 2′ pt, 5’st.





About Tommaso Di Lernia 647 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*