Bari: non basta un super Citro, finisce 3-3 a Modena e addio Supercoppa. Termina la stagione per i biancorossi…



Share

Nell’ultimo impegno ufficiale della stagione, valevole per la Supercoppa Lega Pro 2021/22, il Bari pareggia per 3-3 in casa del Modena al termine di una gara pirotecnica ed emozionante.

LE FORMAZIONI
Mister Mignani schiera in difesa la coppia centrale costituita da Gigliotti  e Terranova, mentre sugli esterni sono confermati Belli e Ricci. A centrocampo, ai fianchi di Maiello, agiscono Maita e Mallamo, mentre sulla trequarti è Botta a supportare la coppia d’attacco composta da Antenucci e Citro.
Mister Tesser risponde con uno speculare 4-3-1-2, nel quale Oukhadda (preferito all’ex Ciofani), Baroni, Silvestri e Renzetti costituiscono la linea difensiva. Di Paola è la mente del centrocampo, coadiuvato da Magnino e Armellino, mentre Duca è il trequartista, alle spalle di Giovannini e Bonfanti.

LA GARA
Primo tempo – L’avvio dei galletti è davvero propositivo. Subito dopo un tentativo vano di Armellino, gli ospiti passano in vantaggio al 9′. Un bel dialogo tra Citro e Botta, l’attaccante si fa ribattere il primo tiro da posizione leggermente defilata, ma poi ci riprova ed una deviazione determinante di Baroni fa si che la sfera termini in fondo al sacco. Gli emiliani reagiscono con veemenza ed un sinistro di Giovannini chiama Frattali all’intervento prodigioso. Al 13′ i pugliesi si fanno ancora vivi con un cross di Ricci sul quale Botta e Citro non riescono ad arrivarci in tempo, prima che Magnino fallisca la mira da posizione favorevole. Oukhadda manda sul fondo, ma al 20′ i padroni di casa pareggiano: su una punizione proveniente dalla sinistra, Bonfanti anticipa tutti e di testa trova il gol dell’1-1. Neanche il tempo di gioire che il Modena si ritrova nuovamente sotto. Al termine di un contropiede saggiamente gestito da Botta, Citro raccogli il passaggio filtrante del fantasista argentino, elude l’uscita di Narciso e deposita in rete. I biancorossi sono padroni della scena e poco dopo la mezzora trovano addirittura il tris grazie a Mallamo che da centro area, sul traversone di Maita, approfitta di un rimpallo e coglie l’angolino. i Gialloblù tentano di accorciare due volte con Di Paola dalla distanza (la seconda volta su punizione), ma le conclusioni non sono vincenti. I ritmi del gioco rallentano vistosamente e, prima dell’intervallo, Antenucci ha sui piedi la palla che può chiudere i conti, ma la spreca da posizione favorevolissima calciando alle stelle.
Secondo tempo – Nella ripresa i modenesi sembrano più decisi e sfiorano la rete in apertura con Di Paola che costringe Frattali agli straordinari. Al 6′ arriva il gol del 2-3: cross di Giovannini ed è ancora Bonfanti ad incocciare alla perfezione di testa beffando il portiere avversario. La gara diventa ora a tratti spigolosa e mister Mignani decide di ricorrere ai ripari inserendo  Misuraca e Cheddira al posto di Maita e Antenucci. Al 29′ però il pareggio è bello e fatto. Renzetti mette al centro e Bonfanti di testa sigla l 3-3 e la sua tripletta di giornata. Entrano anche Paponi, Bianco e Pucino al posto di Botta, Maiello e Belli, ma al 43′ il Bari rischia grosso per un anticipo di Ricci su Scarsella che per poco non determina il più classico degli autogol. Nei 5 minuti di recupero il Bari prova a vincere esercitando una costante pressione offensiva, ma non accade più nulla. Termina la stagione con l’eliminazione dalla Supercoppa, ma con una serie B in tasca, ampiamente meritata.

Tabellino
MODENA-BARI 3-3
MODENA (4-3-1-2): Narciso; Oukhadda (dal 9′ st Ciofani), Baroni (dal 38′ st Pergreffi), Silvestri, Renzetti; Magnino, Di Paola, Armellino (dal 23′ st Scarsella); Duca (dal 9′ st Ogunseye); Giovannini, Bonfanti. A disposizione: Gagno, Spurio, Piacentini, Mosti, Longo. Allenatore: A. Tesser.
BARI (4-3-1-2): Frattali; Belli (dal 39′ st Pucino), Terranova, Gigliotti, Ricci; Maita (dal 14′ st Misuraca), Maiello (dal 31′ st Bianco), Mallamo; Botta (dal 31′ st Paponi); Antenucci (dal 14’st Cheddira), Citro. A disposizione: Polverino, Plitko, Di Cesare, Mazzotta, Scavone, Galano, Simeri. Allenatore: M. Mignani.
ARBITRO: sig. D.Di Marco della sez. di Ciampino; assitenti: sig. G.Trischitta della sez. di Messina e sig. A.Piedipalumbo della sez. di Torre Annunziata.
RETI: al 9′ pt Baroni aut. (B), al 20′ pt Bonfanti (M), al 24′ pt Citro (B), al 31′ pt Mallamo (B), al 6′ st e al 29′ st Bonfanti (M).
AMMONITI: Oukhadda, Silvestri, Di Paola e Magnino (M); Maita, Mallamo, Gigliotti e Misuraca (B).
NOTE: cielo nuvoloso e piovoso, terreno scivoloso; spettatori: 4.453 (di cui 411 ospiti); angoli: 6-1 per il Bari; recuperi: 1’pt e 5’st.





About Tommaso Di Lernia 668 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*