Sudtirol-Bari, le pagelle dei biancorossi: Dorval moto perpetuo, Mazzotta errori grossolani…


La sfida tra il secondo migliore attacco della serie cadetta e la seconda migliore difesa si è chiusa con un imprevisto successo del Sudtirol che ha puntato a smorzare le iniziative dei biancorossi e a sfruttare le ripartenze.

I galletti biancorossi hanno un po’ snaturato le loro caratteristiche, confermando di trovare grosse difficoltà quando decidono di chiudersi in difesa e rinunciare ad attaccare.

La sconfitta maturata nel recupero ha comportato la perdita del vantaggio della migliore posizione in classifica.

Ora il Bari deve assolutamente vincere venerdì prossimo al San Nicola per evitare un’inaspettata esclusione prima della finale.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Sudtirol.

CAPRILE
6semaforo_verde
  Non è stato mai impegnato ed ha mostrato sicurezza e tempestività nelle uscite. Senza colpe sulle due palle gol dei padroni di casa, la prima fallita da Mazzocchi, la seconda sfruttata da Rover. INCOLPEVOLE
DORVAL
6,5semaforo_verde
  Mignani ha preferito non rivoluzionare la squadra e lo ha confermato. Il ragazzo franco-algerino ha corso continuamente sulla fascia, difendendo con efficacia e contribuendo ad alleggerire la pressione bolzanina. MOTO PERPETUO
DI CESARE
6,5semaforo_verde
  La solita grande prestazione che ha regalato sicurezza al reparto difensivo. Non è stato mai superato dagli attaccanti di Bisoli. MURO INVALICABILE
VICARI
6,5semaforo_verde
  La coppia con Di Cesare funziona. Gli avversari non riescono a sfondare la linea centrale della difesa. SONTUOSO
MAZZOTTA
5semaforo_rosso
  Una prestazione decisamente negativa. Tanti werrori commessi sia nei disimpegni difensivi sia nelle rare occasioni in cui si è spinto in avanti. Ma soprattutto è imperdonabile la distrazione in occasione del gol di Rover, che non ha proprio visto arrivare sul secondo palo. ERRORI GROSSOLANI
MAITA
6semaforo_verde
  Si è impegnato a fondo nel recupero di tanti palloni a centrocampo, ma non è stato altrettanto efficace in fase di impostazione. RUBAPALLONI
BENALI
S.V.semaforo_giallo
  Ha sostituito Maita nel finale con il compito di rinforzare la linea difensiva.  
MAIELLO
6semaforo_verde
  Molto mobile, ha raddoppiato i compagni della difesa tanto a destra che a sinistra, ma non è al meglio della condizione perché ha sbagliato numerosi passaggi. ONNIPRESENTE
MOLINA
S.V.semaforo_giallo
  E’ subentrato a Maiello nel finale e si è fatto notare solo per un cross in area dalla destra.  
BENEDETTI
6semaforo_verde
  Poco visibile in fase di costruzione, ha compiuto numerosi ottimi interventi per murare le conclusioni degli avversari e anticiparli prima del tiro. PREZIOSO
ESPOSITO
5,5semaforo_rosso
  Non ha convinto nella posizione di trequartista. Si è impegnato a fondo ma non è mai entrato in area avversaria e le sua conclusioni da lontanbo sono state imprecise. PIU’ OMBRE CHE LUCI
SCHEIDLER
5semaforo_rosso
  Ha sostituito Esposito negli ultimi dieci minuti e nel lungo recupero finale, ma non se n’è accorto nessuno. CHI L’HA VISTO?
ANTENUCCI
5,5semaforo_rosso
  Non è mai entrato in partita. Piuttosto lento, è stato reso inoffensivo dai frequenti raddoppi degli avversari. NON BRILLA
BOTTA
5,5semaforo_rosso
  Ha giocato l’ultima mezzora al posto di Antenucci. Ha consentito a Esposito di tornare a fare la punta ed ha mostrato tanta grinta, ma non ha illuminato la manovra biancorossa. POCO LUCIDO
CHEDDIRA
6,5semaforo_verde
  Da solo ha impegnato la difesa avversaria, pur se è stato poco deciso nelle conclusioni. Si è sacrificato ad arretrare persino in difesa per aiutare i compagni. GRANDE SACRIFICIO
 
Allenatore: M.MIGNANI
5,5semaforo_rosso
  Ha sorpreso l’approccio troppo prudente della squadra, in aperta contraddizione con le dichiarazioni della vigilia. Neppure i cambi hanno sortito effetti positivi, anzi nel finale i biancorossi sono apparsi troppo rinunciatari, accontentandosi di un risultato di parità che poi é incredibilmente sfumato. SQUADRA RINUNCIATARIA
Arbitro: Sig. F.DIONISI
5,5semaforo_rosso
  L’arbitro abruzzese ha commesso tanti errori nella valutazione dei falli e persino nell’assegnazione dei calci d’angolo, ma comunque non ha influito sul risultato. POCO PRECISO





About Peppino Accettura 596 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*