Monopoli, Esposito: “La finale di Coppa Italia contro la Correggese un momento indimenticabile nella mia carriera”

Nell'intervista rilasciata a 'il Calciatore' il capitano biancoverde ricorda la partita di Firenze



Pasquale Esposito
Pasquale Esposito

In attesa di capire se la sua avventura a Monopoli continuerà da calciatore o da dirigente, Pasquale Esposito il biancoverde ormai lo sente dentro. Lui si definisce un monopolitano acquisito, anche per via delle soddisfazioni accumulate in Puglia dal 2013 ad oggi.

Altri importanti traguardi erano stati raggiunti ai tempi della Paganese, ma quasi nulla può essere paragonato al ricordo della vittoria in Coppa Italia di Serie D nel 2015 contro la Correggese. Non un trionfo qualunque, visto che in pochi mesi costituì un pass mica male per il ripescaggio in Lega Pro. Intervistato dal periodico ‘il Calciatore’, cosi il numero 4 del gabbiano ricorda quel momento: “Noi del Monopoli in campionato eravamo andati così così, la squadra era forte, allora ci siamo concentrati sulla Coppa, poteva essere un modo per salire nei prof. Giocammo a Firenze, in notturna, ricordo che venne suonato pure l’inno di Mameli, saranno stati un migliaio i nostri tifosi da Monopoli. Si perdeva 1 a 0, anche lì poi ribaltammo il risultato, vincendo 2 a 1. Ci fu poi la premiazione, sto fatto di toccare proprio un trofeo, è li, davanti a te, alzi sta coppa e fai pure tu quello che si vede che fanno lì in televisione…come faccio a dimenticarmene?”.





About Redazione barinelpallone 2838 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*