ECCELLENZA – Omnia Bitonto: via Costantino, il nuovo allenatore è Pasquale De Candia: “Qui per trasmettere la mia idea di calcio”

Cambio di guardia sulla panchina omniana, con l’arrivo del tecnico molfettese



Pasquale De Candia
Pasquale De Candia

L’A.S.D. Omnia Bitonto comunica di aver sollevato dall’incarico di guida tecnica della Prima Squadra mister Benny Costantino. Al suo posto il nuovo allenatore sarà il tecnico molfettese Pasquale De Candia. A mister Benny Costantino l’Omnia Bitonto desidera rivolgere i migliori auguri per il proprio futuro e soprattutto i propri ringraziamenti per il lavoro svolto a partire dall’agosto 2015, poco più di due stagioni culminate con le vittorie nei campionati di Prima Categoria e di Promozione, ed il conseguente approdo in Eccellenza, la conquista della Coppa Puglia ed il raggiungimento della finale della Coppa Italia di Promozione. Con l’avvento di mister Pasquale De Candia, novità anche nello staff tecnico, con l’arrivo del nuovo preparatore atletico, il prof. Michele Ventura, che prende il posto del prof. Vincenzo Cassano, al quale la società desidera rivolgere i propri ringraziamenti per il proficuo lavoro svolto.

Il neo tecnico dirigerà già questo pomeriggio il primo allenamento alla guida dell’Omnia Bitonto, in vista del match di domenica prossima, al “Città degli Ulivi” di Bitonto, contro l’Atletico Vieste, valido per la 4^ giornata del Campionato di Eccellenza. Con questo cambio di guida tecnica l’Omnia Bitonto auspica di dare uno scossone all’intero ambiente, al fine di migliorare il rendimento, al di sotto delle aspettative, di questo avvio di stagione.

IL NUOVO TECNICO
Primo giorno alla guida dell’Omnia Bitonto per il neo tecnico Pasquale De Candia che, coadiuvato dal neo preparatore atletico, il prof. Michele Ventura, ed assistito dai confermati Gigi Anaclerio (vice allenatore) e Michele Renda (preparatore dei portieri), ha diretto sul sintetico di San Pio il primo allenamento con la sua nuova squadra. Per il quarantasettenne tecnico molfettese una nuova esperienza nella città dell’olio, sulla panchina di un’Omnia Bitonto che vuole risollevarsi immediatamente. «Ho avuto buone sensazioni dopo questa prima giornata di lavoro – sono state le prime parole sulla panchina omniana di mister De Candia –, conosco i giocatori, molti di loro li ho avuti già in squadre allenate da me o da Nicola Ragno quando ne ero il suo vice, sono tutti elementi di grandissima qualità che c’entrano ben poco con questa categoria. È un organico all’altezza e completo, persino con gente in esubero perché non abbiamo più il doppio impegno, ma ciò stimolerà la concorrenza e soprattutto è meglio avere una rosa ampia che risicata».

Su cosa dovrà subito intervenire mister De Candia? «Devo lavorare soprattutto per far diventare una squadra questo gruppo – continua –, aiutare i ragazzi a memorizzare il concetto di squadra, i movimenti, i concetti tattici ed i moduli di gioco. Se riesco a trasmettere la mia idea di calcio ai ragazzi, inevitabilmente si divertiranno in campo e faranno divertire anche me e tutti»

Soddisfazione per essere stato contattato dall’Omnia Bitonto. «Sento parlare bene del progetto Omnia già da due-tre anni, ed il mercato lo ha dimostrato – conclude –. Sono stato molto contento per l’interessamento nei miei confronti. Ero fermo per scelta mia personale, perché aspettavo una situazione che mi stimolasse, in questa estate sono stato contattato da squadre che presentavano situazioni che non mi soddisfavano. Alla società Omnia, che subito si è dimostrata seria e per bene, ho dato alcune mie indicazioni, ovvero ragionare da professionisti seppur in ambito dilettantistico. La società ha accettato con convinzione e pertanto abbiamo iniziato questa nuova avventura professionale». [Nicolangelo Biscardi – Ufficio Stampa A.S.D. Omnia Bitonto]





About Redazione barinelpallone 3173 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*