LA PRESENTAZIONE DELLA GARA BARI-FOGGIA- Aspettiamoci un derby spettacolare e ricco di gol…

La presentazione della gara tra Bari e Foggia di stamattina alle 12:30


Giocatori BariHanno segnato 54 gol in due, praticamente una rete ogni 25 minuti di gioco: Bari (26 punti) e Foggia (18 punti) sono tra le squadre più prolifiche della serie cadetta e assicurano un derby spettacolare. Gli 8 punti di differenza in classifica non devono trarre in inganno: il risultato sfugge ad ogni pronostico non solo perché si gioca un derby ma anche per l’elevato rendimento in trasferta del Foggia. La squadra dauna ha infatti conquistato due terzi dei punti fuori casa, precisamente 11.  Meglio hanno fatto solo Parma e Venezia (13) e Cremonese e Novara (12). E i rossoneri sono al top nella classifica delle reti realizzate fuori casa, ben 17, esattamente quante ne ha segnate il Bari al San Nicola, dove ha conquistato 21 punti, frutto di 7 vittorie e 1 sconfitta.

La squadra di Grosso punta sicuramente al nono successo stagionale: considerato lo scarso rendimento offerto in trasferta, il Bari non può concedersi la minima distrazione in casa se vuole difendere il primo posto conquistato a sorpresa grazie alla vittoria di Novara e dopo l’inaspettata sconfitta interna del Palermo, che intanto ha già temporaneamente ripreso la vetta della classifica. In questo “pazzo” campionato di serie B, nel quale le prime in classifica cambiano con frequenza settimanale , si segna tantissimo (finora 468 gol alla media di quasi 3 reti a partita!) ma la continuità di rendimento resta il pregio principale. Nelle ultime 4 giornate si sono registrati ben 21 pareggi, poco meno della metà delle 44 gare disputate e l’inevitabile rallentamento del ritmo ha favorito i biancorossi. Galano e compagni hanno infatti scavalcato tante posizioni grazie alla serie positiva tuttora in corso di 4 partite utili. Anche il Foggia può vantare una serie positiva: non ha perso le ultime 3 trasferte e addirittura nelle ultime 6 gare giocate fuori casa ha ottenuto 3 successi e 2 pareggi, rimediando la sconfitta solo ad Empoli.

Al San Nicola i biancorossi hanno sempre segnato, tranne alla seconda giornata contro il Venezia, ed hanno subìto solo 5 reti. I rossoneri sono andati in gol in 15 partite su 16, in trasferta hanno realizzato regolarmente almeno 1 rete, ma hanno la difesa più “bucata” (32 gol al passivo) dopo quella del Cesena (33).

Il capocannoniere della squadra dauna è Mazzeo (assente oggi per infortunio), autore di 8 gol e rigorista eccezionale: ha trasformato tutti i 4 tiri dal dischetto concessi finora al Foggia. E’ quinto nella classifica dei marcatori della serie cadetta, alla pari con Caracciolo del Brescia e Di Carmine del Perugia. Segue poi la coppia Beretta e Chiricò, con 4 realizzazioni, che precede il terzetto Coletti, Gerbo e l’ex Fedato, tutti con 2 gol all’attivo. Chiudono in 4, Camporese, Floriano, Martinelli e Nicastri (1 gol).

Sono stati 24 i derbies disputati a Bari tra campionati nazionali e Coppa Italia. Il bilancio è nettamente a favore dei biancorossi che ne hanno vinti 13 e pareggiati 5, lasciando solo 6 successi ai rossoneri. Le reti segnate in totale sono 41 contro le 27 subìte. Il  maggior numero di partite è stato disputato in serie B, precisamente 12, le sfide in Coppa Italia sono state 6 e infine 2 incontri sono stati disputati sia nella massima divisione, sia in serie C e in serie D. La prima gara risale a 84 anni fa, il 19 novembre 1933, in serie B e finì 1-0 per il Bari. L’ultimo successo dei biancorossi risale  al campionato di serie A 1994/95 (2-1).  Successivamente, i rossoneri hanno vinto in B a gennaio del 1997 e più recentemente in Coppa Italia il 9 agosto 2015, con lo stesso risultato di 2-1.

La gara sarà diretta dal signor Federico La Penna, 34enne, avvocato, iscritto alla sezione di Roma 1. Per lui sarà la centesima gara arbitrata in serie B. Poco meno della metà delle 99 partite finora dirette , precisamente 47, si sono chiuse con il successo dei padroni di casa, 29 sono stati i pareggi e solo 23 le vittorie delle squadre impegnate in trasferta. Rilevante è stato il numero delle ammonizioni,  ben 524, oltre 5 a partita, pochi invece i cartellini rossi (34) e i rigori concessi (pure 34). In questo campionato ha collezionato finora 6 presenze: i 2 successi interni della Pro Vercelli sul Cesena e dell’Empoli sul Pescara, e 4 i pareggi, tra cui quello tra Foggia e Virtus Entella (1-1) alla seconda giornata. Complessivamente, ha sanzionato  1 espulsione e ha concesso 4 rigori. Il direttore di gara romano ha arbitrato 14 volte il Bari: il bilancio è di 5 vittorie e 3 pareggi in casa e 2 successi e 4 sconfitte in trasferta.

L’incontro sarà trasmesso solo da Sky Sport sul canale Sky Calcio 2  HD (n. 252). Un’altra possibilità di visualizzazione sarà fornita anche agli abbonati al pacchetto Sky Calcio “diretta streaming” tramite l’applicazione Sky Go, disponibile per pc, tablet e smartphone. Fischio d’inizio alle ore 12.30 allo Stadio “San Nicola”.






About Peppino Accettura 593 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*