Folorunsho: «Tra un mese tornerò in campo. I tifosi vogliono il gioco, per ora è importante vincere e…»

Le parole del centrocampista, fermo per infortunio, ai microfoni di Telebari



L’83 edizione della Fiera del Levante ha ufficialmente aperto ieri i battenti e come al solito anche la squadra di calcio cittadina ha allestito un padiglione che tanti tifosi stanno visitando in queste ore.

Proprio presso lo stand della Ssc Bari, i microfoni di Telebari hanno intercettato Michael Folorunsho, centrocampista di origini nigeriane al momento fermo ai box per un infortunio che ha richiesto un’operazione di pulizia articolare in artroscopia del ginocchio.

Il 21enne nato a Roma ha l’ardente desiderio di tornare a lavorare col gruppo e lo ha confermato con decisione: «Sto facendo la riabilitazione con lo staff sanitario della società. Sto recuperando bene e sto molto meglio. Credo di poter riaggregarmi alla squadra nel giro di un mese. Quanta voglia ho da 0 a 10 di tornare iun campo? Sicuramente 20!»

Gli uomini di Giovanni Cornacchini non stanno riscuotendo consensi unanimi da parte dei tifosi che, nonostante due vittorie su tre gare, hanno talvolta qualche critica da muovere. L’ex Virtus Francavilla al momento non può fare molto pur restando con l’occhio vigile sulle vicende della propria squadra: «Ovviamente, anche stando fuori, sto sempre seguendo cosa sta facendo i miei compagni. Ci sono tanti elementi di esperienza che hanno vissuto sempre alti e bassi. Di sicuro non sono io a poter dare dei consigli a loro, ma se mai il contrario». In chiusura Folorunsho ha provato a spiegare il momento non brillantissimo: «Questa è una squadra completamente nuova che ha bisogno di tempo per praticare i dettami del mister. La piazza vuole che si giochi bene e questo arriverà. Nel frattempo è importante vincere e portare a casa punti»





About Redazione barinelpallone 3219 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*