Bari-Pisa, le pagelle dei biancorossi: Micai ordinaria amministrazione, Greco oggetto misterioso…

Diamo un voto ai galletti dopo il pareggio contro i toscani


Share

Bari-Pisa 0-0BARI – E’ stato stabilito il nuovo record negativo di presenze e incasso della stagione: i paganti sono stati solo 3.169 (nemmeno 11 mila euro di incasso, oltre alla quota abbonati) ma ad occhio è sembrato che anche tanti possessori di tessera abbiano disertato il San Nicola: non si sono persi francamente niente. Quella contro i toscani, è stata un’altra occasione sciupata dai galletti perché le prime hanno rallentato la marcia in maniera davvero imprevista. Viene pero da chiedersi: ma quale ruolo potrebbe mai rivestire questa squadra partecipando agli spareggi?

MICAI
6
semaforo_verde E’ l’unico che merita la sufficienza: non è stato mai veramente impegnato ed è stato chiamato in causa dai compagni solo a giocare la palla e effettuare rilanci per riavviare l’azione. ORDINARIA AMMINISTRAZIONE
 
SABELLI
5
semaforo_rosso Ha controllato con una certa disinvoltura il suo avversario diretto Masucci, che ha concluso poco o nulla, ma ha commesso tanti errori nei passaggi ai compagni e nei cross in area ospite, tutti fuori misura. IMPRECISO
 
CAPRADOSSI
5
semaforo_rosso Gli attaccanti centrali Cani, prima, e Manaj, dopo, hanno trovato poco spazio nella metà campo barese grazie al controllo attento del difensore, ma nel reparto comunque si sono aperti varchi inaccettabili. NON BRILLA
 
MORAS
4,5
semaforo_rosso L’ex veronese non ha giocato al livello delle ultime prestazioni. Lento, poco reattivo, è stato spesso in affanno nel tentativo di rincorrere gli attaccanti avversari che, sullo scatto, lo hanno lasciato sempre dietro di un paio di metri. ARRANCA
 
DAPRELA’
5,5
semaforo_rosso Incerto nel confronto uno contro uno, ha lasciato troppo facilmente via libera al terzino Golubovic in occasione della palla-gol di Gatto, ma si è poi riscattato annullando 2 occasioni d’oro agli attaccanti toscani. A SPRAZZI
 
MACEK
5,5
semaforo_rosso Ha cominciato giocando da esterno di destra nell linea di centrocampo, poi si è mosso a tutto campo per sopperie alle lacune mostrate soprattutto dai compagni Greco e Galano. Il portiere gli ha negato il gol con una parata prodigio. TAPPABUCHI
 
BASHA
4,5
semaforo_rosso Una delle peggiori prestazioni da quando veste la maglia biancorossa e per giunta di fronte a due connazionali. Assente nell’ impostazione ma molto impreciso anche in fase di contenimento. GIORNATA NERA
 
ROMIZI
5,5
semaforo_rosso Ha sostituito Basha dopo nemmeno un’ora di gioco, con il compito di fornire maggiore consistenza al reparto di centrocampo, posto sotto pressione dai toscani che avevano preso atto dell’inferiorità biancorossa. DILIGENTE
 
GRECO
4,5
semaforo_rosso Ha giocato ad un ritmo incredibilmente lento e di conseguenza anche i riflessi sono apparsi irrimediabilmente appannati. Corre al piccolo trotto e non riesce a inseguire gli avversari. Il campionato è praticamente finito e ancora non si è visto. OGGETTO MISTERIOSO
 
SALZANO
S.V.
semaforo_giallo Ha preso il posto dell’ex centrocampista veronese nel finale della gara: anche lui non è un mostro di velocità e non ha avuto modo di porsi in evidenza.  
 
GALANO
5
semaforo_rosso Nelle ultime partite è stato l’unico trascinatore della macchinosa manovra offensiva biancorossa. Contro il Pisa ha dato praticamente forfait, pasticciando persino nel controllo del pallone. SENZA BENZINA
 
MANIERO
5
semaforo_rosso Davvero inguardabile, sembra lontano da una condizione fisica accettabile e così favorisce la marcatura da parte dei difensori avversari. Ma è anche vero che viene spesso abbandonato solitario in avanti dai compagni. GIRA A VUOTO
 
MARTINHO
5,5
semaforo_rosso Ha iniziato da esterno alto a sinistra, a fianco di Maniero, ma un infortunio lo ha costretto a chiedere il cambio dopo poco più di mezzora. Ha avuto il merito di vivacizzare lo spento attacco biancorosso. QUALCHE IMNIZIATIVA
 
FURLAN
5
semaforo_rosso Colantuono lo ha scelto per sostituire Martinho, ma l’ex ternano è incappato in una giornata negativa e il suo apporto è stato inconsistente. AFFLOSCIATO
 
Allenatore: COLANTUONO
5,5
semaforo_rosso A conclusione di un’altra prestazione deficitaria, sia sotto l’aspetto tecnico (contro l’ultima in calassifica praticamente retrocessa) che sul piano della condizione fisica, il tecnico resta attaccato a qualche possibilità teorica che la matematica ancora concede ai biancorossi di partecipare ai play-off. Ma ormai non ci crede più nessuno. NON SI ARRENDE
 
Arbitro: sig. SIG. F.P. SAIA
6
semaforo_verde Per il direttore di gara siciliano è stata una gara tutto sommato agevole da dirigere. Ha contrastato le scorrettezze in campo tirando fuori 5 cartellini gialli (2 per i baresi e 3 per i toscani) ma resta solo un dubbio, su uno scontro in area ospite tra Mannini e Sabelli proprio allo scadere dei 4 minuti di recupero. LASCIA GIOCARE






About Peppino Accettura 195 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*