Picerno-Bari, le pagelle dei biancorossi: Terranova chiusure lampo, Marras leggero…



La classifica del girone appare già abbastanza sgranata.

In testa, davanti al Bari, c’è solo il sorprendente Monopoli a punteggio pieno, ma le sorprese sono state davvero tante, dalle sconfitte di Foggia, Palermo e Catania ai pareggi di Catanzaro e Avellino, all’imprevedibile dominio delle squadre pugliesi che occupano i primi 4 posti con Monopoli, Bari, Taranto e Virtus Francavilla.

C’è più equilibrio di quanto si potesse prevedere.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Picerno.

FRATTALI
6semaforo_verde
  Le poche conclusioni dei rossoblu sono state tutte fuori dello specchio della porta e non hanno impensierito il portiere, chiamato ad intervenire solo sui traversoni. Incerto solo sul cross di D’Angelo a metà ripresa. QUASI A RIPOSO
BELLI
6,5semaforo_verde
  Ha giocato in posizione piuttosto avanzata, quasi da esterno, approfittando dei frequenti arretramenti di Esposito. Ha avuto così la possibilità di lanciare numerosi palloni nell’area avversaria, sfiorando anche il gol. DIFENDE E ATTACCA
PUCINO
S.V.semaforo_giallo
  Ha giocato solo il recupero finale, rilevando Belli, con l’intento di rinforzare il reparto arretrato.  
DI CESARE
6,5semaforo_verde
  Il capitano continua ad offrire prestazioni ben oltre la sufficienza. Sul campo potentino si è posto in evidenza per le tante chiusure efficaci a bloccare le proiezioni dei rossoblu. INDISPENSABILE
TERRANOVA
7semaforo_verde
  Con il suo arrivo la difesa ha guadagnato tanto in sicurezza e tranquillità. Ottimi i suoi anticipi di testa. CHIUSURE LAMPO
MAZZOTTA
S.V.semaforo_giallo
  Ha accusato ben presto un risentimento muscolare e a titolo precauzionale ha chiesto la sostituzione a metà del primo tempo.  
RICCI
6,5semaforo_verde
  E’ stato un esordio più che positivo. Ha fornito una spinta importante sulla fascia sinistra ed è stato sempre attento in difesa. Decisivo un suo recupero con salvataggio su Esposito lanciato in contropiede qualche minuto prima del riposo. SUBITO A SUO AGIO
MAITA
6,5semaforo_verde
  Nel primo tempo si è un po’ perso nel folto centrocampo rossoblu. E’ cresciuto tanto nella ripresa e si è dimostrato il migliore dei centrocampisti biancorossi. GIGANTE
BIANCO
6semaforo_verde
  E’ stato molto produttivo in fase di contenimento, spezzando la costruzione delle azioni potentine. Poco preciso nell’impostazione: tanti suoi lanci in profondità sono finiti fuori misura. MOLTO FISICO
D’ERRICO
6semaforo_verde
  Trascinatore nel primo tempo, quando si è allargato spesso sulla sinistra, mettendo in continuo allarme i difensori di casa, intervenuti spesso fallosamente. E’ calato nella ripresa ed ha lasciato il posto a Mallamo. DINAMICO MA IMPRECISO
MALLAMO
6,5semaforo_verde
  Ha festeggiato l’esordio in maglia biancorossa con un cross dalla sinistra pennellato per la testa di Simeri, una manciata di secondi dopo il suo ingresso in campo. Note tutte positive. PRODUTTIVO
BOTTA
6,5semaforo_verde
  Si è abbassato spesso a metà campo per ricevere il pallone, ma ha finito per sguarnire il reparto avanzato biancorosso. Tanti tocchi di qualità e persino un palo pieno con il portiere immobile, nettamente sorpreso. CLASSE ED ELEGANZA
SIMERI
6,5semaforo_verde
  Una grande prodezza, con girata di testa da vero attaccante,pochi secondi dopo l’ingresso in campo. Un altro gol-lampo, dopo il rigore trasformato domenica scorsa un minuto dopo l’avvicendamento con Botta. SPIETATO
MARRAS
6semaforo_verde
  Ha sostituito l’assente Antenucci, ma come punta cetrale si è visto poco in area avversaria. Meglio nella ripresa quando si è allargato per far posto a Simeri. Comunque ha colpito il palo. LEGGERO
CHEDDIRA
6semaforo_verde
  Si è impegnato tanto, ma in definitiva si è reso raramente pericoloso. Neppure una conclusione a rete ma alcuni tentativi “murati” dai difensori. VOLENTEROSO
CELIENTO
S.V.semaforo_giallo
  Come Pucino, è entrato al 90′ per frenare la rabbiosa reazione dei rossoblu alla ricerca del pareggio.  
Allenatore: M.MIGNANI
7semaforo_verde
  Ha confermato la formazione vincente di domenica, con l’eccezione dell’indisponibile Antenucci. La squadra ha incontrato una certa difficoltà a trovare gli spazi nella metà campo rossoblu perché il Picerno ha giocato molto raccolto, accorciando le distanze tra i reparti. Del resto si spiega così come mai i potentini abbiano preso un solo gol e dopo oltre 4 ore di gioco. Le sostituzioni si sono rivelate estremamente azzeccate ma il mister biancorosso si é schernito riconoscendo che a volte occorre un botta di fortuna.La vittoria porta serenità e tranquillità HA SEMPRE RAGIONE
Arbitro: Sig. S.KUMARA
7semaforo_verde
  Il direttore di gara, della sezione di Verona, ha lasciato giocare, evitando di spezzettare il gioco. Ha applicato con criterio la regola del vantaggio ed ha preferito richiamare i giocatori piuttosto che tirare fuori i cartellini: in 90′ un solo “giallo” , per Bianco, e questo é quasi record! ARBITRO ALL’INGLESE





About Peppino Accettura 371 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*