Serie C (gir.C), giudice sportivo: 1 giornata di stop a Terranova del Bari, Frattali diffidato. Multato il Monopoli…



Con riferimento all’ultima giornata del Girone C del campionato di serie C, giocata domenica scorsa, il Giudice Sportivo Stefano Palazzi, assistito da Irene Papi e dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Marco Ravaglioli, ha reso note le proprie decisioni.

Per quanto riguarda il Bari, l’espulsione rimediata nel corso del match contro il Palermo da Emanuele Terranova è costata al numero #26 dei galletti una squalifica di una giornata e quindi il difensore trapanese dovrà sicuramente saltare la prossima gara interna contro il Potenza.

Il cartellino gialli estratto dall’arbitro della sfida contro i rosanero nei confronti di Pierluigi Frattali hanno invece determinato la diffida del portiere biancorosso che si aggiunge ai già diffidati Bianco, Celiento, D’Errico, Di Cesare, Maita, Pucino, Ricci e Terranova.

Nel seguito riportiamo le principali decisioni relative alle squadre del girone C.

SQUALIFICHE CALCIATORI
1 Giornata
: Terranova Emanuele (Bari); Bove Davide e Forte Francesco (Avellino); Biondi Kevin (Catania); Fazio Pasquale Daniel e Vazquez Federico Nahuel (Catanzaro); Bubas Sergio Nicolas (Fidelis Andria); Caldore Marco (Juve Stabia); Fazzi Nicolo’ (Acr Messina).

AMMENDE
€ 1500 AVELLINO per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere, nel primo tempo – minuti 9°, 10°, 29° e nel secondo tempo – minuti 7°, 35°, fatto esplodere sul terreno di gioco (nello spazio dietro la porta, di fronte alla curva) petardi di notevole potenza.
€ 1500 PAGANESE pe per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere, durante la gara, fatto esplodere otto petardi nel settore occupato dagli stessi, senza provocare conseguenze.
€ 1500 TARANTO 1. per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere, ai minuti 12°, 19° ed al 39° circa del primo tempo, fatto esplodere tre petardi nel settore occupato dagli stessi; 2. per avere i suoi sostenitori che occupavano il settore Curva Nord intonato, al 15° minuto circa del primo tempo, cori oltraggiosi nei confronti delle Forze dell’Ordine; 3. per avere i suoi sostenitori che occupavano il settore Curva Nord intonato, al 25°circa minuto del primo tempo, cori oltraggiosi nei confronti di Istituzioni calcistiche.
€ 1000 TURRIS per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere fatto esplodere undici petardi nel settore occupato dagli stessi.
€ 500 CATANZARO per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere, al 14°circa minuto del primo tempo, lanciato dal settore occupato dagli stessi all’interno del recinto di gioco un fumogeno nell’area circostante il rettangolo di gioco, senza provocare conseguenze.
€ 500 FOGGIA per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere fatto esplodere sul terreno di gioco (nello spazio tra il campo per destinazione e la recinzione del terreno di gioco), all’11°minuto circa del primo tempo, un petardo di notevole potenza.
€ 500 MONOPOLI per fatti violenti commessi dai suoi sostenitori integranti pericolo per l’incolumità pubblica, consistiti nell’avere, al 7°minuto del secondo tempo, fatto esplodere un petardo di elevata intensità nel settore occupato dagli stessi, senza provocare conseguenze.





About Redazione barinelpallone 3478 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*