Monopoli, Scienza: “Raggiungere i playoff un traguardo indelebile. Vogliamo tornare a vincere in casa”

La conferenza del tecnico biancoverde prima del match contro il Bisceglie



In vista del derby casalingo contro il Bisceglie, il tecnico del Monopoli Giuseppe Scienza ha parlato in occasione della consueta conferenza stampa pre gara: “I playoff – ha esordito il mister biancoverde –  rappresentano per me, per i tifosi e per la città un traguardo da tenere custodito nelle nostre memorie, prima di raggiungerlo ci attendono 5  match impegnativi. Contro il Bisceglie, che è una squadra molto fisica, dobbiamo cercare di scardinare i loro crismi difensivi e sbloccare la gara, durante questa settimana ci siamo allenati bene, mi aspetto una gara di grande valore ed intensità. Vincere uno dei tre derby casalinghi che ci attendono significherebbe suggellare la nostra posizione negli spareggi, in casa ci manca la vittoria, ma faremo di tutto per ritrovarla”.


“In settimana – ha spiegato Scienza –  inoltre abbiamo ritrovato Zampa, che però non sarà tra i convocati di domenica,  e Doudou Mangni; contiamo di ritrovare il primo per la sfida contro la Virtus Francavilla, il secondo invece è totalmente pronto ad affrontare i 90 minuti, decideremo domani il suo impiego. Sono orientato a confermare sulla fascia Donnarumma, che è stato uno dei migliori elementi a Rende. Un altro contributo importante in Calabria  è arrivato da Paolucci, il suo impiego davanti alla difesa è stato importante, ottimi anche gli innesti di Russo e Longo, contro i  nerazzurri dobbiamo essere ben equilibrati in mezzo al campo e cinici in attacco. Anche se dovessimo raggiungere i playoff prima della fine del campionato, giocheremo con la massima intensità tutte le gare fino all’ultima, ora però non ci siamo e quindi dobbiamo lavorare per meritarceli, saremo gli arbitri del nostro destino”.





About Andrea Giotta 1016 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*