Ionuț Rada alla trasmissione “Fever of Bari”: “ Porto il Bari nel cuore, è una piazza da serie A! “



Questo pomeriggio è andata in onda un’altra puntata della rubrica del sabato“Fever of bari”  di Fame of Bari . Trasmissione in collaborazione con Bari nel pallone , condotta da Marcello Mancino coadiuvato  da  Francesco Margiotta. In studio è intervenuto in diretta telefonica Ionuț Rada , ex-difensore del Bari (2015-2016) , e attualmente , commentatore sportivo in Romania. 


Si è parlato del passato , della buona esperienza in biancorosso e della sua ultima partita storica giocata e persa ,Bari – Novara , valevole per l’accesso alle semifinali dei play-off.

Qui di seguito alcune domande:

Cosa ne pensi di questa nuova società, del fallimento e della rinascita ?:

Sono molto dispiaciuto per ciò che è successo al Bari, una piazza e una città da palcoscenici ben più importanti di quelli disputati. Bari merita di stare tranquillamente in serie A.”

Qual’è il ricordo più bello in biancorosso?:

“Giocare a Bari è stato bellissimo, non mi son mai sentito così a casa , accolto bene.  C’è una marcia in più: i tifosi.Eccezionale la tifoseria che canta e sta vicino la squadra per tutta la durata del match, in casa e fuori casa.“ 

Il Bari di De Laurentiis in futuro secondo te potrebbe ambire a qualcosa di più importante ?:

“Di certo la famiglia De Laurentiis ha già fatto cose importanti a Napoli, ripescandolo dalla serie C, per cui potrà far bene anche a Bari; e poi la tifoseria ha fiducia nel presidente, è questo èdavvero molto importante .”

In conclusione , il calcio rumeno sta finalmente prendendo piede, stanno nascendo numerosi talenti nelle giovanili, c’è , per caso, qualche giovane promessa che potresti segnalare al ds del Bari ?:

“ Come ben sappiamo a giugno ci sarà il campionato europeo under21 in Italia, e dopo tanti anni anche la Romania parteciperà. Ci son tanti calciatori interessanti che hanno fatto molto bene in campionato; e l’europeo sarà l’occasione giusta per mettersi in mostra e chissà aver speranze per approdare a una squadra europea.“ 





About Tommaso Memola 141 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*