Rieti-Bari, le pagelle dei biancorossi: Ferrari protagonista, Sabbione tanti errori



Che campionato quello di Serie C (girone C)!

Dopo 270 minuti di gioco solo la Ternana rimane a punteggio pieno a conclusione di una giornata che ha registrato lo scivolone interno della Viterbese, ad opera della matricola Picerno, e la sconfitta del Catania sul campo di un Potenza cui il calendario ha destinato come primi avversari nientemeno che Casertana, Ternana e Catania.

Non si può davver dare nulla per scontato.

Relativamente alla gara Rieti-Bari, nel seguito riportiamo le nostre pagelle ai giocatori biancorossi.

FRATTALI
6semaforo_verde
  E’ stato completamente inoperoso, fatta eccezione per due conclusioni, la prima rasoterra di Marcheggiani a 2 minuti dal riposo e la seconda all’inizio della ripresa su punizione calciata da Tirelli. Ordinaria amministrazione. GUARDA GIOCARE
SABBIONE
5semaforo_rosso
  Il difensore è apparso ancora alla ricerca della migliore condizione. Lento nella marcatura degli attaccanti, quasi sempre più veloci. Impreciso nei disimpegni con tanti errori nei passaggi verso i compagni. Un suo intervento su Tirelli in area ha convinto l’arbitro ad assegnare un dubbio rigore ai laziali. TANTI ERRORI
DI CESARE
5,5semaforo_rosso
  Anche il capitano non ha disputato una prestazione sufficiente. Con il reparto arretrato schierato con 3 giocatori, raramente si è spinto in avanti lasciando la linea arretrata. Non è stato lucido come in altre occasioni. Ammonito per un fallo inutile. NON SI DISTRAE
PERROTTA
5,5semaforo_rosso
  Ha sofferto la rapidità messa in campo dai due attaccanti laziali, ma tutto sommato è riuscito a frenare la loro irruenza, annullando praticamente ogni tentativo di trare verso la porta difesa da Frattali. NON SI RISPARMIA
KUPISZ
5semaforo_rosso
  Dopo un precampionato incoraggiante, il polacco continua a deludere. Schierato come esterno di destra nel centrocampo a cinque, non è riuscito a fornire un apporto efficace ed è rimasto un po’ fuori della manovra biancorossa. DELUDENTE
FERRARI
7semaforo_verde
  Ha sostituito Kupisz al 20′ della ripresa ed ha regalato maggior peso all’attacco. E’ stato primo attore nelle azioni dei due gol: ha piazzato nell’angolino basso il pallone che ha consentito ai biancorossi di riequilibrare il risultato e poi il “mani” in area ha impedito la sua conclusione a rete. PROTAGONISTA
HAMLILI
5,5semaforo_rosso
  Una prestazione in leggero progresso rispetto a domenica scorsa. Più efficace nell’anticipo sugli avversari, ma ancora approssimativo in fase di dismpegno. A metà ripresa un altro passaggio corto a metà campo ha lasciato via libera a Beleck per una ripartenza pericolosa. DISCONTINUO
AWUA
6,5semaforo_verde
  Ha sostituito Hamlili a metà ripresa. Arrivato a Bari solo mercoledì scorso si è ambientato subito nella squadra, conferendo vivacità e spessore alle iniziative dei biancorossi tutti protesi a ribaltare il risultato. TRASCINATORE
TERRANI
6semaforo_verde
  Ha giocato alle spalle degli attaccanti, spostandosi spesso sulla sinistra nel tentativo di sfondare la difesa avversaria. Da un elemento del suo valore è comunque lecito attendersi molto di più. NON HA FATTO LA DIFFERENZA
FLORIANO
6semaforo_verde
  E’ subentrato Terrani subito dopo l’espulsione di Tirelli. Sfruttando la superiorità numerica, la squadra si è schierata con 4 punte e il biancorosso si è esibito in alcuni slalom sulla sinistra, guadagnando alcune punizioni. SGUSCIANTE
BIANCO
6,5semaforo_verde
  Come era previsto, il neo biancorosso si è inserito subito nella manovra, apparsa più ordinata e razionale rispetto alla gara precedente. Vanno rivisti alcuni meccanismi per consentirgli di prendere per mano la squadra. FA DA CERNIERA
COSTA
5,5semaforo_rosso
  Ha fatto un gran lavoro correndo su e giù lungo la fascia sinistra, favorito dall’assenza di un avversario da controllare nella sua zona. Non sempre lucido, ha peccato a volte di imprecisione. MUSCOLARE
CORSINELLI
6semaforo_verde
  Cornacchini lo ha mandato in campo poco dopo l’inizio della ripresa per schierare la difesa con 4 uomini. Ha coperto con sicurezza la fascia destra e non ha concesso spazi agli attaccanti laziali. DILIGENTE
SIMERI
5,5semaforo_rosso
  Si è sacrificato molto, come al solito, per aprire spazi ad Antenucci. Ha cercato più volte la conclusione ma non ha mostrato molta convinzione. E’ rimasto invischiato nella difesa avversaria, molto chiusa soprattutto al centro. NON PUNGE
D’URSI
6semaforo_verde
  Il mister lo ha schierato nella speranza di aggirare la difesa laziale. Poco prima del recupero ha sciupato una palla gol clamorosa, servita da Ferrari, a pochi passi dalla porta, poi ha avviato l’azione che si è conclusa con il fallo di mani in area di Gigli. INTRAPRENDENTE
ANTENUCCI
7semaforo_verde
  Si è confermato implacabile cannoniere della squadra. Pur marcato stretto dai difensori, ha realizzato un gol bellissmo annullato (forse ingiustamente) dall’arbitro. Con una freddezza eccezionale ha trasformato il rigore negli ultimi secondi di recupero. GLACIALE DAL DISCHETTO
Allenatore: CORNACCHINI
6semaforo_verde
  Che il mister non sia rimasto soddisfatto dalla prestazione di domenica scorsa è stato dimostrato dalla “rivoluzione” apportata nella squadra, con l’inserimento di Perrotta in difesa e il neo arrivato Bianco a centrocampo ma soprattutto con l’inedito schieramento di 3 difensori e 5 centrocampisti. La squadra non ha offerto una prestazione esaltante, ma sicuramente ha mostrato qualche progresso ed ha lottato anche contro la malasorte. Infatti il Rieti prima é stato salvato dall’arbitro che ha annullato il gol di Antenucci e poi é passato in vantaggio senza tirare mai in porta. L’unico modesto pericolo per Frattali é venuto solo al 43′ del primo tempo con Marcheggiani. INDOVINA I CAMBI
Arbitro: PERENZONI
6semaforo_verde
  L’arbitro di Rovereto è stato molto preciso, tempestivo e coerente. Giusti le ammonizioni, il rosso diretto a Tirelli e il rigore concesso al Bari. Qualche perplessità hanno invece destato il penalty assegnato al Rieti e soprattutto il gol di Antenucci annullato per un presunto fuorigioco segnalato dal secondo assistente FISCALE





About Peppino Accettura 209 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*