ECCELLENZA – Patierno (O.Bitonto): «L’importante era vincere. Da bitontino avverto delle pressioni diverse…»

La punta dei biancoblù al termine della gara vinta dall'Omnia Bitonto contro l'Atletico Vieste



Cosimo Patierno
Cosimo Patierno

Oggi ha firmato il primo gol che ha propiziato la vittoria della sua squadra contro l’Atletico Vieste. Al termine del match, Cosimo Patierno preferisce anteporre il risultato dell’Omnia Bitonto alle proprie prodezze. «Le soddisfazioni personali vanno in secondo piano – spiega l’attaccante – perché l’importante era vincere. In settimana è arrivato il nuovo mister e dovevamo dare una scossa. Abbiamo seguito le sue idee e finalmente oggi abbiamo centrato i tre punti. Il mio gol? La palla è arrivata sul secondo palo ed io l’ho messa dentro di testa».

Per la prima volta in questa stagione, suo partner di reparto è stato oggi il bomber Lacarra: «Mi trovo bene giocare con Beppe – ha confermato il numero 9 omniano nel video diffuso sulla pagina Facebook ufficiale del club – ma ci sono anche altri giocatori bravi come Nicola e Fumai. Noi attaccanti a disposizione del mister siamo un po’ tutti allo stesso livello».

Difendere i colori della propria città natale è sempre una responsabilità particolare. «Da bitontino – ha concluso la punta biancoblù – avverto delle pressioni diverse. A volte dai qualcosa in più e sono felicissimo di aver fatto questa scelta. Vorrei togliermi grandissime soddisfazioni con questa maglia».





About Tommaso Di Lernia 554 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*