Ventura: “A Bari? Io via tre mesi prima perché successero cose che non avevano a che fare con lo sport”

Le parole del ct della Nazionale sul perché del suo addio ai biancorossi nel febbraio 2011


Giampiero Ventura, allenatore della Nazionale ed ex tecnico del Bari
Giampiero Ventura, allenatore della Nazionale ed ex tecnico del Bari

Vita privata e carriera da allenatore. Nel corso dell’intervista rilasciata a ‘Sette’ – noto settimanale ed inserto del ‘Corriere della Sera’ – il ct della Nazionale Giampiero Ventura si è soffermato anche sulla sua esperienza barese. Ecco il motivo che lo spinse a lasciare i biancorossi ai tempi della Serie A: ”Lasciai – si legge – perché successero cose che non avevano a che fare con lo sport. Andai via tre mesi prima che la verità venisse a galla. Sono stato l’unico allenatore della storia del Bari a lasciare lo stipendio alla società. Calcioscommesse? Avevo capito che non c’era chiarezza…”.

Nel capoluogo pugliese, però, il mister ha anche trovato l’amore: “Da quando ho conosciuto mia moglie, cioè negli ultimi otto anni, la mia esistenza è cambiata radicalmente e in meglio. Ho il piacere e la gioia di alzarmi al mattino, il piacere e la gioia di ritornare a casa, il piacere e la gioia di incontrare un sorriso. Come si suol dire, ho messo la testa a posto”.






About Redazione barinelpallone 3558 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. Tommaso Di Lernia

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*