GdM – Barone (Sky): «Bari più bello, Parma tosto. Entrambe lotteranno per la A. Occhio a Galano e Insigne. Il mercato…»

Le analisi del noto telecronista al quotidiano barese sul big match di domani al "San Nicola"


Daniele Barone
Daniele Barone

Chi meglio di Daniele Barone, telecronista di Sky ed esperto di Serie B, può analizzare il big match della penultima giornata di andata del campionato cadetto tra Bari e Parma in programma domani sera. «Bari più bello da vedere, Parma molto tosto – ha commentato sinteticamente il giornalista abruzzese attraverso le colonne de La Gazzetta del Mezzogiornocomunque vada a finire però, non sarà determinante ai fini del campionato bensì sul piano psicologico. Basti pensare che cosa potrebbe nascere a Bari in caso di vittoria. La piazza, che già registra numeri incredibili, trarrebbe ulteriore slancio. Certamente Bari e Parma lotteranno tra promozione diretta e playoff».

Entrando più nel dettaglio degli aspetti tecnici della sfida, la voce di punta della nota emittente televisiva ha aggiunto al collega Davide Lattanzi qualche particolare tattico: «Il Bari non è una squadra portata a gestire e lo si è visto con il Palermo. I biancorossi dovranno rispettare la loro mentalità, mentre il Parma è meno spettacolare, ma ha grande solidità difensiva, sa soffrire ed aspettare il momento giusto per colpire. Una gara da tripla. Chi può risolverla? Cristian Galano da una parte, Roberto Insigne dall’altra».

L’ultima battuta di barone riguarda l’imminente finestra dedicata al mercato di B: «Mi aspetto un periodo frizzante. Visto l’equilibrio, molti tenteranno di centrare il colpo giusto per salire. Il Bari? E’ difficilmente migliorabile come organico, non vedo molto di meglio in cadetteria. Forse bisognerà cercare un top assoluto, magari per puntellare la difesa».






About Redazione barinelpallone 3558 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. Tommaso Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*