Pink Bari, domani si parte contro il Sassuolo. Manno: «Gruppo tranquillissimo», Parascandolo: «Tanta voglia di iniziare…»

Biancorosse impegnate a Bitetto, alle ore 15, contro il Sassuolo


Le partite della nazionale rosa e dei mondiali femminili di calcio dell’estate appena terminata hanno riscosso un enorme successo. Domani partirà il campionato di Serie A, al quale parteciperà anche la Pink Bari, un torneo carico di attese più del solito in quanto ci si aspetta un’attenzione più massiccia da parte del pubblico.

«Il calcio femminile si sta evolvendo in maniera impressionante – ha confermato ai microfoni di Telebari l’attaccante biancorossa Noemi Manno, tornata in Puglia dopo un anno a Verona – e questo è per noi un vantaggio. Speriamo che le cose vadano sempre meglio per la mia squadra. Qui ho giocato due anni e ho vissuto momenti belli. Siamo un gruppo nuovo e stiamo provando ad amalgamarci soprattutto con le straniere arrivate. L’integrazione procede abbastanza bene. Le mie compagne sono tutte tranquillissime e brave in campo».

Le ha fatto eco la 18enne Angelica Parascandolo: «Adesso avvertiamo un  po’ di tensione, ma al contempo abbiamo tanta voglia di iniziare. Credo fortemente in questa nuova rosa. Quando si ha un obiettivo comune, qualunque esso sia, è più facile centrarlo tutte insieme».
Il calcio maschile è indubbiamente caratterizzato da maggiori pressioni e la giovane punta non recrimina sul non poter vivere queste situazioni comuni ai colleghi uomini: «Sinceramente non li invidio. Spero che comunque noi donne riusciremo a raggiungere la stessa visibilità e daremo il massimo per combattere i tanti pregiudizi che ci sono attorno al nostro movimento».

L’appuntamento per i tifosi della Pink è per domani, al campo comunale “Antonucci” di Bitetto, alle ore 15, per sostenere le ragazze di mister Domenico Caricola contro il Sassuolo.






About Tommaso Di Lernia 734 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*