LA PRESENTAZIONE DELLA GARA, ARBITRO E PRECEDENTI – Bari: nessun passo falso contro  il Perugia!…



Sono 13 i punti in classifica che separano il Bari (4°) dal Perugia (18°) ma non è assolutamente il caso di sottovalutare gli avversari.

Indubbiamente il pronostico è tutto a favore dei biancorossi di Mignani che per questo hanno tutto da perdere, considerato che appare scontato il ritorno al successo. Ma il mister non si nasconde le difficoltà, a cominciare dall’assenza per squalifica del capocannoniere Cheddira. E’ infatti proprio il reparto degli attaccanti a creare le maggiori apprensioni, tenuto conto che non sono a disposizione Ceter, fermato da un nuovo problema muscolare, e Salcedo, che ha chiesto di essere ceduto al Genoa per giocare di più. Le alternative in avanti sono così ridotte a due, Antenucci e Scheidler,

 Il Perugia, dopo aver chiuso la stagione passata in una tranquilla posizione di centroclassifica, ben lontana dalla zona retrocessione, è stato rivoluzionato in estate. I tanti nuovi innesti hanno creato molte difficoltà a Castori che ha collezionato 4 sconfitte nelle prime 6 giornate. Il cambio in panchina con Baldini non ha portato alcun beneficio perché il nuovo tecnico è incappato in una serie negativa di altre 3 sconfitte, per cui è stato inevitabile richiamare il precedente allenatore. Le cose sono andate leggermente meglio, con 16 punti conquistati in 12 giornate, ma gli umbri non sono riusciti a schiodarsi dal fondo della classifica.

Il fatto è che le cifre non sono confortanti:difesa e attacco sono tra i peggiori della serie cadetta. Effettivamente 29 reti incassate in 21 gare sono davvero tante, così come 19 gol segnati rappresentano un bottino assai modesto.

Gli umbri non hanno attaccanti di riferimento: sono infatti in 3 ad aver segnato 3 gol a testa, Melchiorri (1 rig.), Lisi e Strizzolo, trasferitosi da poco al Modena.Altri 5 giocatori hanno realizzato 2 reti ciascuno: gli attaccanti Olivieri, Di Carmine e Di Serio, il centrocampista Luperini e il difensore Casasola (2 rig.).

La squadra umbra è venuta a giocare a Bari 21 volte, quasi sempre in serie B (17 partite). Nella massima divisione le gare disputate sono 3 e 1 sola in Coppa Italia. Il bilancio è nettamente positivo per i biancorossi con 12 vittorie (11 in B e 1 in A), 4  pareggi (3 in B e 1 in Coppa Italia) e 5 sconfitte (2 in A  3 in B), 29 gol realizzati e 19 incassati. Le prime 3 sfide si sono svolte prima della guerra, negli anni ’30, e si sono concluse con altrettanti successi. Altre 3 vittorie sono arrivate nelle successive gare, nel 1968, 1969 e 1971, poi il valore delle due squadre si è riequilibrato e sono stati registrati i primi successi dei grifoni. L’ultima vittoria degli ospiti risale al 7 settembre 2014 quando la squadra di Camplone sconfisse per 2-0 (reti di Falcinelli e Del Prete) i biancorossi guidati da Mangia (con Galano in campo). Successivamente il Bari ha vinto per 1-0 (13  dicembre 2015 con gol di Sabelli e con Di Cesare in difesa), pareggiato a reti inviolate (28 gennaio 2017)  e infine travolto gli avversari per 3-1 (5 maggio 2018 con reti di Gyomber, Andrada e Floro Flores).

La gara sarà diretta dal sig. Luca Zufferli, 32enne, iscritto alla sezione di Udine. E’ considerato uno degli arbitri più promettenti tra le nuove le. In serie C e B è stato designato per numerose gare di cartello. In 3 stagioni ha arbitrato finora 14 partite facendo registrare il seguente ruolino: 6 successi per le squadre di casa, 5 pareggi e 3 vittorie esterne, 80 cartellini gialli, 2 espulsi per doppia ammonizione e 2 per rosso diretto e 9 calci di rigore concessi. Ha decretato 3 penalty in 90 minuti nella giornata inaugurale di questo campionato, il 13 agosto 2022, nella partita Cittadella-Pisa (4-3), tutti a favore della squadra veneta che ne ha trasformati 2 mentre il terzo è stato parato dal portiere pisano Nicolas. Con il Bari ha 5 precedenti: 2 vittorie nella stagione 2020/2021 sul Catanzaro, 1-0 in campionato e 3-1 sul Foggia nei play-off, 2 pareggi nel torneo 2019/2020 contro Reggina e Viterbese, sempre 1-1, e 1 sconfitta nella stagione 2020/2021 a Terni, 1-2 a marzo 2021. Ha diretto il Perugia 3 volte e sono stati altrettanti successi per gli umbri, 3-0 in casa sul Modena e 1-0 ad Arezzo nella stagione 2020/21 e 2-1 a Ferrara nel campionato scorso 2021/22.

Sono stati designati gli assistenti Alessio Tolfo  della sezione di  Pordenone  e Michele Lombardi della sezione di Brescia  e il quarto ufficiale Gianluca Grasso, iscritto alla sezione di Ariano Irpino. Al VAR ci sarà Marco Guida, della sezione di Torre Annunziata , coadiuvato dall’AVAR Damiano Margani  della sezione di Latina.

L’incontro sarà trasmesso  in diretta TV da SKY Sport (CANALE 252), DAZN e HELBIZ Live e in radiocronaca diretta da RADIOBARI (88,8/88,9 Mhz in FM). Il fischio d’inizio allo stadio  “San Nicola” è fissato alle ore 14.       






About Peppino Accettura 565 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*