Monopoli a Matera per blindare la salvezza. Zanin: “Ora viene la parte più difficile”. Anteprima e probabili formazioni

Biancoverdi salvi con un turno d’anticipo se battono i lucani e l’Akragas non batte la Juve Stabia



Share

Vietato fermarsi adesso, proprio sul più bello. E’ l’imperativo categorico in casa Monopoli: i biancoverdi tornano ad essere padroni del proprio destino e la trasferta di domani a Matera in tal senso potrebbe recitare un ruolo molto importante. Merito certamente dei 7 punti ottenuti nelle ultime 3 partite, ma c’è anche da vendicare il pareggio dello scorso anno ed allo stesso tempo tenere a debita distanza le inseguitrici Akragas e Messina, quest’ultima in odore di penalizzazione (sembra certa quella legata al pagamento degli stipendi). Se i biancazzurri siciliani non dovessero battere la Juve Stabia, ai pugliesi basterà avere la meglio sulla squadra di Gaetano Auteri al ‘XXI Settembre-Franco Salerno’ per festeggiare la permanenza in Lega Pro con un turno d’anticipo. La formazione lucana, dal canto suo, si prepara per gli spareggi per la B ed è reduce dall’immeritata sconfitta in finale di Coppa Italia Lega Pro contro il Venezia.

ZANIN – Chi ben comincia (7 punti in 3 gare) è a metà dell’opera. Ma non ditelo a mister Diego Zanin, carico come non mai in vista della sfida di domani: “Ora viene la parte più difficile – dichiara a Canale 7 – non c’è neppure il tempo di esultare. Siamo concentrati sul Matera, sarà un’altra finalissima ed ancora non abbiamo fatto niente. Siamo padroni del nostro destino, i ragazzi sin ora hanno risposto bene e non dobbiamo vanificare quanto fatto. I lucani avversari forti, hanno gioco e qualità importanti”.

FORMAZIONI –
Sarà 3-4-3 per il Matera. In porta, al posto di Tozzo, c’è D’Egidio. Terzetto difensivo composto da Mattera, De Franco ed Ingrosso, centrocampo a 4 con Di Lorenzo e Casoli esterni, De Rose ed Armellino i centrali. Tridente d’attacco di lusso con Carretta, Negro e Strambelli. In casa Monopoli, invece, si torna al 4-3-3: a centrocampo Franco è favorito su Nicolini e si rivede Sounas, in attacco Pinto si gioca il posto da titolare con Gatto, presenti Genchi e Montini. Riconfermata la difesa della sfida contro il Catania.

Matera (3-4-3):
D’Egidio; Mattera, De Franco, Ingrosso; Di Lorenzo, De Rose, Armellino, Casoli; Carretta, Negro, Strambelli. All. Auteri

Monopoli (4-3-3): Furlan; Carissoni, Esposito, Bacchetti, Mercadante; Sounas, Nicolini, Franco; Genchi, Montini, Pinto (Gatto). All. Zanin.





About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*