Deleonardis: «Vittoria meritata nonostante 10 minuti di appannamento. Cardinale…»

Le parole del tecnico gialloblù al termine di Gravina-Francavilla terminata 4-1


Mister Deleonardis con D.Mastromatteo (Responsabile Area Stampa FBC Gravina) nella conferenza stampa post gara
Mister Deleonardis con D.Mastromatteo (Responsabile Area Stampa FBC Gravina) nella conferenza stampa post gara

Al termine della gara vinta contro il Francavilla, mister Tony Deleonardis ha così sintetizzato nella conferenza stampa post gara la buona prova del suo Gravina: «I ragazzi hanno fatto una grande partita di carattere. L’avevamo preparata bene in settimana e sono contento di come la squadra ha giocato nonostante dieci minuti di appannamento durante i quali ci siamo fatti sorprendere ingenuamente dall’avversario e abbiamo un po’ sofferto. Non è possibile pretendere che si possa mantenere la stessa intensità per tutti i 90 minuti con un caldo come quello di oggi. Alla fine, però, la vittoria è largamente meritata».

Nonostante il largo successo, nella prova dei gialloblù non tutto è andato alla perfezione. «C’è ancora da lavorare – ha ammesso il tecnico dei murgiani – non siamo purtroppo riusciti a fare tutti insieme il ritiro perché metà di chi l’ha svolto ora non c’è più e sappiamo quanto sia importante invece lavorare insieme in quel periodo. Qualche problema lo abbiamo ancora, ma i miei ragazzi sono maturi, vogliosi di migliorare e crescere partita dopo partita».

A chi gli ha chiesto della disposizione in campo della squadra, Deleonardis ha esposto il suo pensiero: «Il modulo che stiamo adottando è certamente quello più giusto per sfruttare le caratteristiche dei miei giocatori. Ritengo che la rosa sia composta da calciatori tutti importanti e per me non ci sono titolari fissi. In 3 partite ho fatto giocare ben 22 elementi diversi. E’ chiaro che qualcuno ha qualcosa in più in termini di esperienza e qualità tecnico-tattiche».

L’ultima battuta riguarda Cardinale, schierato oggi dall’inizio e autore di un gol importante, quello del 2-1: «E’ un ragazzo molto umile che ho avuto l’anno scorso nella Juniores e so che si impegna sempre con costanza senza mai saltare un allenamento. Merita di avere tutte le mie attenzioni, così come tutti gli altri. Oggi ha segnato e questo non può non far piacere al sottoscritto».






About Redazione barinelpallone 3559 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. Tommaso Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*