UFFICIALE – De Laurentiis fa piazza pulita: via Auteri e Romairone. A breve Carrera sarà il nuovo tecnico…



BARI – Era ormai nell’aria e pochi minuti fa è giunta l’ufficialità. Gaetano Auteri non è più l’allenatore del Bari e insieme a lui fa le valigie anche il responsabile del mercato biancorosso, l’ormai ex Direttore Sportivo Giancarlo Romairone. Unitamente al tecnico siciliano, è dato inoltre il benservito al suo staff composto da mister Cassia e mister Aprile.

Gli ultimi deludenti risultati conseguiti dalla squadra e la sconfitta interna di domenica scorsa contro la Viterbese, ciliegina su una torta diventata ormai immangiabile, hanno comprensibilmente indotto la società ad effettuare una profonda analisi e riconsiderazione delle scelte fatte l’estate scorsa.

A valle di questa riflessione i De Laurentiis hanno deciso di cambiare rotta e nelle prossime ore verrà anche comunicato il nome del successore sulla panchina dei galletti. Il nome più gettonato è quello di Massimo Carrera, che tra l’altro ha giocato nel Bari dal 1986 al 1991.

Questi sono i due comunicati diramati negli ultimi minuti dal club pugliese: “SSC Bari comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore responsabile della Prima Squadra il Sig. Gaetano Auteri. La Società ringrazia mister Auteri, mister Cassia e mister Aprile, per l’impegno profuso e la professionalità sempre dimostrata, augurando loro un futuro denso di soddisfazioni umane e professionali. La SSC Bari comunica la decisione di sollevare dall’incarico il Direttore Sportivo Giancarlo Romairone. Al dirigente va il ringraziamento per quanto fatto in questi mesi di collaborazione portati avanti con impegno e professionalità, unitamente ai migliori auguri per un futuro denso di soddisfazioni e successi“.





About Redazione barinelpallone 3171 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*