Bari-Juve Stabia 1-0, le pagelle dei biancorossi: Antenucci cecchino, Polverino chiude la porta…



BARI – E’ arrivata anche la ventesima vittoria stagionale per il Bari.

Il successo contro la Juve Stabia consente ai biancorossi di mantenere intatto il vantaggio di 10 punti nei confronti della seconda, il Catanzaro, e di 13 su Avellino e Monopoli, entrambi vittoriosi, che hanno raggiunto in terza posizione la Virtus Francavilla, bloccata sul pareggio a Latina.

Particolare curioso: il Bari ha segnato 23 dei 54 gol nella parte centrale delle partite, cioé nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo e nei primi 15 minuti della ripresa.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro la Juve Stabia.

POLVERINO
6,5semaforo_verde
  Nei primi minuti ha mostrato una incertezza, poi è stato sempre sicuro tra i pali nelle rare occasioni in cui è stato chiamato in causa dai gialloblu, peraltro piuttosto riunciatari in attacco. CHIUDE LA PORTA
CELIENTO
6,5semaforo_verde
  E’ rientrato, dopo aver scontato la squalifica, in un ruolo non suo, ma si è adattato per l’assenza di difensori di fascia destra. Ha sofferto inizialmente la velocità di Stoppa, poi gli ha preso le misure ed ha potuto spingersi con insistenza in avanti. ESSENZIALE
PUCINO
S.V.semaforo_giallo
  Ha sostituito Celiento, che è apparso piuttosto affaticato, negli ultimi minuti di gioco e nel recupero finale.  
TERRANOVA
6,5semaforo_verde
  Non ha avuto alcun problema nel controllo di Eusepi, che ha assunto una posizione piuttosto arretrata e non si è mai visto in zona di tiro. UN MASTINO
GIGLIOTTI
6,5semaforo_verde
  Per tutti i 90 minuti ha dovuto compiere solo pochissimi interventi sugli attaccanti avversari,impegnato soprattutto a far ripartite la manovra biancorossa dalla sua zona. GUIDA LA DIFESA
MAZZOTTA
6,5semaforo_verde
  Nei primi minuti ha badato a controllare Bentivegna, poi ha cominciato a scendere con continuità sulla fascia sinistra sino ad arrivare più volte ai limiti dell’area di rigore ospite. SPINTA EFFICACE
MAITA
7semaforo_verde
  Ha recuperato una grande quantità di palloni nella zona centrale del campo, poi si è allargato spesso sulla destra per rifornire i compagni con maggiore efficacia. FA SALIRE LA SQUADRA
MAIELLO
7,5semaforo_verde
  E’ senza dubbio il regista della squadra: sempre al centro del gioco, ha distribuito palloni ai compagni, cercando di verticalizzare. UOMO D’ORDINE
D’ERRICO
7semaforo_verde
  Ha letteralmente trascinato i compagni, spostandosi in lungo e in largo per tutto il campo. Ha persino tirato in porta 3 volte senza successo. All’uscita di Mallamo, lo ha sostituito nel ruolo di trequartista. E’ OVUNQUE
BIANCO
S.V.semaforo_giallo
  E’ subentrato a D’Errico, al quale Mignani ha consentito di tirare il fiato.                                                        
MALLAMO
6,5semaforo_verde
  Nella fase di avvio della partita è stato imbrigliato a centrocampo, dove era molto folta la presenza dei giocatori campani. Poi ha cominciato a dialogare con i compagni cercando lo scambio corto. LEGA IL GIOCO
SCAVONE
6,5semaforo_verde
  Ha rilevato Mallamo alla mezzora della ripresa, si è schierato nel ruolo di mezzala ed ha dimostrato di essere sempre pronto alla chiamata. SUBITO IN PARTITA
CHEDDIRA
6,5semaforo_verde
  Molto utile il suo lavoro “sporco” in avanti per aprire spazi. Quando ha cercato il tiro si è fatto ribattere le conclusioni dai difensori. Pregevole il lancio in verticale per Antenucci in occasione del gol. PREVEDIBILE
SIMERI
6,5semaforo_verde
  E’ tornato sul terreno di gioco dopo una lunga assenza. Combattivo come sempre, si è reso pericoloso con un contropiede concluso con una botta respinta dal portiere. GRINTOSO
ANTENUCCI
7,5semaforo_verde
  Costantemente in movimento per non intasare la zona davanti all’area gialloblu, ha saputo smarcarsi con la consueta classe per firmare il suo quindicesimo gol che ha procurato una meritata vittoria. CECCHINO
PAPONI
S.V.semaforo_giallo
  Si è rivisto in campo per poco meno di un quarto d’ora, recupero compreso.                                       
Allenatore: M.MIGNANI
7,5semaforo_verde
  Si è trovato di fronte a un’imprevista emergenza a causa dell’assenza per infortuni di numerosi difensori, ma ha saputo trovare le giuste soluzioni. E’ stata apprezzata soprattutto la sua capacità di tenere alto il ritmo del gioco, evitando pericolosi cali di tensione. SQUADRA DI CARATTERE
Arbitro: Sig. D.RUTELLA
6,5semaforo_verde
  L’arbitro di Enna non ha incontrato alcuna difficoltà nel dirigere una partita sostanzialmente corretta e giocata ad un ritmo sostenuto ma certamente non trascendentale. Ha gestito con intelligenza i cartellini gialli, limitandoli a 4, equamente distribuiti. PRESTAZIONE PULITA





About Peppino Accettura 443 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*