Il Bari prova ad accontentare i 40mila del San Nicola, ma la Ternana strappa lo 0-0. Gol annullato a Scheidler…



Share

BARI – Nell’anticipo dell’undicesima giornata del campionato di serie B, il Bari pareggia in casa contro la Ternana e non riesce a tornare alla vittoria che manca ora ormai da tre turni. I galletti dominano però la scena praticamente per tutta la partita, costruendo trame offensive fluide e veloci che producono diverse occasioni da gol. La Ternana si limita a contenere la furia avversaria, arrivando al tiro solo a tempo scaduto in maniera pressoché innocua. La vittoria sarebbe certamente più che meritata, il gol di Scheidler è annullato per questione di centimetri, ma gli episodi segnano il corso degli eventi e anche oggi non sono dalla parte biancorossa.

FORMAZIONI
Mister Mignani recupera Di Cesare dopo la squalifica e lo affianca nuovamente a Vicari al centro della difesa, completata dai soliti Pucino e Ricci sulle fasce. A centrocampo rientra Maiello che si riprende il suo ruolo di play, mentre Maita e Folorunsho agiscono in posizione più decentrata. Bellomo è squalificato e al suo posto, ad agire da trequartista, è Botta, alle spalle dalla coppia d’attacco composta da Scheidler, che rimpiazza l’indisponibile Antenucci (assente per affaticamento muscolare), e Cheddira.
Mister Lucarelli (oggi non presente in panchina per squalifica) non può avere a disposizione Capuano e Coulibaly e nei quattro di difesa piazza Diakitè, Sørensen, Mantovani e Corrado. La mente del centrocampo è Di Tacchio, affiancato da Palumbo e Cassata, mentre Partipilo e Moro fanno da supporto all’unica vera punta Favilli, preferito a Donnarumma.

LA GARA
Primo tempo
– L’avvio del Bari è a dir poco fulminante. La prima conclusione in porta è ad opera di Scheidler al 2’, ma il suo destro è bloccato in due tempi da Iannarilli. Al 4’ Folorunsho si invola sulla destra, serve Cheddira che appoggia per Botta: la conclusione del numero 10 è respinta di piede dal portiere avversario e sulla palla si avventa Cheddira che alza di poco la mira. Botta ci prova ancora di sinistro mandando al lato e all’11’ arriva anche la prima timida risposta umbra con Palumbo che guadagna solo un angolo. Al 20’ Botta supera Partipilo con un tunnel, crossa al centro e Cheddira fa da torre per Scheidler che insacca in mezza girata. Il gol è inizialmente convalidato, ma il VAR ne sentenzia l’annullamento per fuorigioco dell’attaccante francese. I pugliesi non si scompongono e continuano a macinare gioco e collezionare occasioni. Al 26’ Ricci duetta con Maita e mette al centro per Scheidler che non ci arriva per un soffio a porta praticamente sguarnita. Poco dopo il transalpino si libera egregiamente al limite dell’area, ma il suo tiro è respinto da Mantovani. Prima del riposo è ancora la squadra biancorossa a rendersi pericolosa con Folorunsho che di testa raccoglie un cross di Botta senza però impensierire Iannarilli più di tanto. Ci prova anche Scheidler impattando sul corner di Botta e anche stavolta la sfera termina sul fondo.
Secondo tempo – Nella ripresa i padroni di casa continuano ad avere il pallino del gioco in mano anche se la Ternana si difende con ordine, ricorrendo spesso anche al fallo sistematico. Al quarto d’ora è ghiottissima la palla servita da Cheddira sul piatto d’argento a Botta il cui mancino si infrange contro la traversa. Due minuti più tardi è lo stesso numero 11 barese ad involarsi sulla sinistra, a superare Sørensen e a indirizzare un diagonale prontamente ribattuto da Iannarilli. I biancorossi insistono e al 18’ Scheidler manda di poco oltre la traversa. Mignani decide di cambiare qualcosa e inserisce Salcedo e D’Errico al posto di Scheidler e Folorunsho e, poco prima della mezz’ora è Di Cesare a intervenire dalle retrovie per raccogliere un traversone basso di D’Errico, ma il suo piatto è di poco alto. Entrano anche Galano e Mallamo al posto di Botta e Maita e al 36’ un rasoterra di D’Errico è respinto dal  portiere ospite. Nel recupero ci prova Falletti, ma Caprile blocca a terra. Gli ultimi affondi baresi non portano a nulla il match si chiude a reti bianche.

Tabellino
BARI-TERNANA 0-0
BARI
(4-3-1-2): Caprile; Pucino, Di Cesare, Vicari, Ricci; Maita (dal 34′ st Mallamo), Maiello, Folorunsho (dal 21′ st D’Errico); Botta (dal 34′ st Galano); Cheddira, Scheidler (dal 21′ st Salcedo). A disposizione: Frattali, Dorval, Zuzek, Gigliotti, Terranova, Mazzotta, Benedetti, Cangiano. Allenatore: M.Mignani.
TERNANA (4-3-2-1): Iannarilli; Diakitè, Sørensen, Mantovani, Corrado (dal 1′ st Martella); Palumbo, Di Tacchio, Cassata (dal 26′ st Agazzi); Partipilo (dal 16′ st Pettinari), Moro (dal 16′ st Falletti); Favilli (dal 39′ pt Donnarumma). A disposizione: Krapikas, Defendi, Ghiringhelli, Bogdan, Celli, Paghera, Proietti. Allenatore: C.Lucarelli (squalificato e sostituito in panchina da R.Vanigli).
ARBITRO: sig. M.Marcenaro della sez. di Genova. Assistenti: sig. L. Rossi della sez. di Rovigo e sig. G. Sechi della sez. di Sassari.
AMMONITI: Maiello, Maita e Di Cesare (B); Di Tacchio e Favilli (T).
NOTE: cielo sereno, terreno in perfette condizioni; spettatori: 38.800 (di cui 31.149 paganti, 7.651 abbonati e 12 tifosi ospiti); angoli: 8-5 per il Bari; recuperi: 3′ pt e 3′ st; al 20’pt gol annullato dal VAR per fuorigioco a Scheidler (B).





About Tommaso Di Lernia 667 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*