Benevento-Bari 1-1, le pagelle dei biancorossi: Caprile tiene a galla la squadra, Botta spento…



Share

E’ tornato a segnare Cheddira, autore di quasi metà delle reti biancorosse.

Si pone ora un interrogativo: che accadrà se l’attaccante parteciperà ai mondiali con la sua Nazionale? In caso di convocazione, il marocchino salterà sicuramente le partite con Como e Pisa che coincidono con il girone eliminatorio.

E’ a rischio la sua presenza anche contro Cittadella e Modena, ma non é scontata la qualificazione del Marocco che se la deve giocare con avversari del livello di Belgio e Croazia, oltre che Canada.

Il “danno”, quindi può essere limitato, ma comunque Mignani deve trovare un rimedio alla sua assenza.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Benevento.

CAPRILE
7semaforo_verde
  E’ stato sorpreso dal tiro angolatissimo di Improta con la palla che ha picchiato sul palo interno. Non ha neppure abbozzato l’intervento. Bene in altre due ovccasioni, su colpi di testa di La Gumina, in apertura di ripresa , e di Leverbe nel finale, nonostante sia stato pescato fuori dai pali. TIENE A GALLA LA SQUADRA
PUCINO
6semaforo_verde
  Ha badato a contenere le discese dei centrocampisti campani sulla sua fascia, limitando il suo apporto in fase offensiva. E il gioco della squadra ne ha chiaramente sofferto. PRUDENTE
DI CESARE
7semaforo_verde
  Il capitano è stato impegnato più del solito per chiudere i varchi che si sono aperti nella difesa, non sempre protetta bene dal centrocampo. Ha salvato il pareggio a pochi minuti dalla fine respingendo a corpo morto due conclusioni consecutive de giallorossi. GENEROSO
VICARI
7semaforo_verde
  Ha raggiunto una magnifica intesa con Di Cesare e la coppia presidia con sicurezza l’area di rigore biancorossa. Ha annullato un attaccante del calibro di La Gumina. GIGANTE
DORVAL
7semaforo_verde
  Mignani lo ha preferito a Mazzotta per sostituire l’indisponibile Ricci. Il difensore franco-algerino non ha deluso il tecnico, offrendo una prestazione di qualità e carica di agonismo. Una delle sue tante proiezioni in avanti si è conclusa con il fallo di mani che ha determinato il rigore. DIFENDE E ATTACCA
MAITA
5,5semaforo_rosso
  Non è stata una giornata positiva. Il suo apporto è stato inferiore alle attese ed ha commesso alcuni errori, il più grave in area barese ha consentito a Improta di andare in gol. DISTRATTO
MALLAMO
S.V.semaforo_giallo
  Ha dato il cambio poco prima del recupero a Maita, che aveva rimediato un’ammonizione.  
MAIELLO
6,5semaforo_verde
  E’ stato il più concreto dei centrocampisti. Si è mosso, come al solito, a tutto campo, cercando di servire palloni utili agli attaccanti, ma soprattutto si è distinto in fase di contenimento. UNA DIGA
FOLORUNSHO
5,5semaforo_rosso
  La sua prestazione è stata condizionata da una ingiusta ammonizione subìta dopo neppure un quarto d’ora di gioco. Diffidato, salterà la partita con il Sudtirol. Sono mancati i suoi consueti inserimenti in avanti e probabilmente gli potrà giovare il prossimo riposo di due settimane. SOTTOTONO
BELLOMO
6,5semaforo_verde
  Qualche minuto dopo l’inizio della ripresa, Mignani l’ha inserito al posto di Folorunsho. Il giocatore barese è riuscito a vivacizzare la manovra biancorossa. VOLENTEROSO
BOTTA
5,5semaforo_rosso
  L’argentino non ha ripetuto la splendida prestazione di venerdì scorso. E’ apparso a disagio, imbrigliato dalla ragnatela costruita a centrocampo dai campani e non ha avuto la possibilità di muoversi in libertà. SPENTO
SALCEDO
5,5semaforo_rosso
  Il suo inserimento non ha portato i frutti che Mignani sperava. Si è schierato alle spalle di Antenucci e Cheddira e doveva saltare l’uomo e creare la superiorità numerica in avanti, ma la barriera giallorossa ha resistito. INCERTO
SCHEIDLER
5,5semaforo_rosso
  Il tecnico biancorosso sta giustamente cercando di inserire gradualmente il francese negli schemi biancorossi. Ma l’attaccante non sembra ancora pronto. A Benevento ha giocato senza trovare l’intesa con Cheddira. CONFUSO
ANTENUCCI
6,5semaforo_verde
  Mignani ha cambiato volto alla squadra con i 3 inserimenti all’inizio del secondo tempo. E’ venuta alla ribalta la qualità dell’esperto attaccante e ne hanno tratto profitto Cheddira e tutta la formazione. BRILLANTE
CHEDDIRA
5,5semaforo_rosso
  Dopo il lungo digiuno di un mese, il marocchino è tornato al gol, sia pure su rigore, calciato con molta decisione. Ma nell’arco dei 90 minuti è riuscito a smarcarsi per il tiro solo in un’occasione, a metà del primo tempo. Troppo poco. OPACO
 
Allenatore: M.MIGNANI
6semaforo_verde
  Il Bari ha giocato molto meglio quando ha rimediato le sconfitte. A Benevento ha conquistato 1 punto ma ha dovuto subìre una certa superiorità giallorossa. Purtroppo, quando gli avversari infoltiscono il centrocampo la manovra biancorossa non trova sbocchi. Se si aggiunge poi l’incapacità di effettuare cambi di ritmo e accelerazioni, si comprende perché, nonostante i coraggiosi cambi all’inizio della ripresa, la squadra non é riuscita neppure a sfruttare la superiorità numerica. CAMBI CORAGGIOSI MA EFFICACI
Arbitro: Sig. G.CAMPLONE
5,5semaforo_rosso
  L’arbitro pescarese non é stato certamente impeccabile. Ha commesso numerosi errori nella valutazione dei falli, punendo eccessivamente i biancorossi (4 ammonizioni in meno di un’ora). Non si é neppure accorto del netto fallo da rigore ed é stato richiamato dal VAR. Solo nel finale é stato severo con i giallorossi che la stavano mettendo sulla rissa. INADEGUATO





About Peppino Accettura 472 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*