Cheddira: «Che gioia farne tre a Buffon! Il primo gol? Io ho calciato in porta. Sono contento di stare a Bari…»

Le dichiarazioni del bomber biancorosso al termine del match contro il Parma



Share

BARI – Al termine del big match tra Bari e Parma, a presentarsi davanti ai microfoni dei giornalisti per i biancorossi è stato Walid Cheddira che ha così commentato a caldo la gara: «Sono molto contento, soprattutto per essere ritornati alla vittoria in casa che ci mancava da tanto. Dopo l’ultima volta, davanti a tutte quelle persone, stavolta volevamo regalare al pubblico questa gioia. Abbiamo iniziato subito dopo la sosta al meglio e abbiamo preparato bene la partita quindi siamo felici».

L’attaccante biancorosso è entrato poi nel merito del primo gol, assegnato come autorete: «Io ho calciato in porta, c’è stata una deviazione, ma l’idea era quella…».

Quanto ad aver “bucato” più volte un portiere che fa parte indiscutibilmente della storia del calcio: «Tre gol a Buffon, che rappresenta un’icona del calcio ed un idolo, è un qualcosa che ti fa solo piacere e ti da stimoli per continuare…».

La punta italo-marocchina sembra più carica che mai: « Dopo la parentesi del mondiale, la mia idea era quella di tornare più carico e più consapevole dei miei mezzi per metterli a disposizione della squadra con il fine di aiutarla a fare risultati. Non ho mai pensato di sedermi o di accontentarmi perché in questo mondo chi si accontenta non gode! Continuiamo così e speriamo di far bene».

Contro il Parma il Bari ha fatto una partita praticamente perfetta e il quasi 25enne di Loreto (il suo compleanno è tra una settimana) ha dato la sua spiegazione: «Bisogna dire grazie al lavoro del mister e dello staff, che lavorano in simbiosi guardando le caratteristiche avversarie. Noi cerchiamo di lavorare su quello e poi in campo dobbiamo riportare tutte queste idee che il mister ci dà. Oggi ci siamo riusciti ed è sempre bello quando lo facciamo. Continueremo sempre con questo spirito, pensando di partita in partita. Lavoriamo tutte le settimane per poi portare il risultato a casa. A volte ci riesce, a volte no, però l’impegno è sempre quello. Quella contro il Parma è stata una bella vittoria, ma ora pensiamo alla prossima, consapevoli di essere una bella squadra».

Il numero #11 dei galletti si è congedato dai microfoni della stampa con una battuta sul suo futuro: «Sono contento di stare a Bari, qui sto bene e quindi tranquilli…».





About Redazione barinelpallone 3541 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*