Bari-Cittadella 1-1, le pagelle dei biancorossi: Benedetti il top, Caprile incerto…


BARI – Il pareggio del Bari ha sancito la matematica promozione in A del Frosinone.

Ma c’è anche un’altra certezza: la squadra biancorossa ha acquisito il diritto a saltare il turno preliminare dei play-off, guadagnando già le semifinali.

Infatti, il Parma, attualmente quinto in classifica, non potrà mai scavalcare il Bari ma al massimo affiancarlo a quota 61, ma é in svantaggio negli scontri diretti.

La squadra di Mignani, comunque, é a un passo dalla conquista matematica del 3° posto, considerato che vanta 7 lunghezze di vantaggio sul Sudtirol e i punti a diposizione sono rimasti appena 9.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Cittadella.

CAPRILE
6semaforo_verde
  A causa del pallone viscido per la pioggia ha ecceduto nelle respinte e non ha pienamente convinto in occasione dl gol, quando si è scontrato con Mazzotta, lasciando via libera a Maistrello. INCERTO
PUCINO
6semaforo_verde
  La costante supremazia territoriale dei padovani ha consigliato il difensore esterno di curare la fase difensiva per cui è mancata la sua spinta sulla fascia destra. NON SPINGE
DI CESARE
7,5semaforo_verde
  A metà del primo tempo ha preferito togliersi la mascherina protettiva per la frattura delle ossa nasali ed è rimasto coraggiosamente senza protezione fino alla fine. Eccellenti alcuni spettacolari salvataggi in area sugli attaccanti avversari. EROICO
ZUZEK
6,5semaforo_verde
  E’ sempre pronto alla chiamata del mister e non ha fatto rimpiangere lo squalificato Vicari. Preciuso e tempestivo. CONCEDE POCHISSIMO
MAZZOTTA
6semaforo_verde
  Non pare al meglio della condizione. Ha commesso alcuni errori per scarsa concentrazione e mostra una certa difficoltà nei duelli uno contro uno. A SPRAZZI
BELLOMO
6,5semaforo_verde
  E’ stato confermato nel ruolo di esterno destro di centrocampo ma questa volta non ha avuto molta libertà di movimento. Ha il merito di aver calciato in maniera perfetta dalla bandierina il pallone deviato in rete da Benedetti. INSTANCABILE
MOLINA
6semaforo_verde
  E’ subentrato allo sfiancato Bellomo a metà ripresa ma ha faticato a dare lucidità alla manovra biancorossa. ORDINATO
MAITA
6semaforo_verde
  Si è sacrificato in un oscuro lavoro di copertura per contrastare le folate dei giocatori ospiti che per l’intero primo tempo e la parte finale della gara hanno letteralmente dominato. SEMPRE PRESENTE
BENEDETTI
7,5semaforo_verde
  Insieme al capitano è stato il migliore dei biancorossi. Tanti i suoi affondi che hanno messo in difficoltà gli avversari, ha colpito il palo con un colpo di testa poco prima del riposo e poi ha sbloccato il risultato con una imparabile deviazione,sempre di testa. IL TOP
BOTTA
S.V.semaforo_giallo
  Gioca gli ultimi 3 minuti più il recupero e non ha il tempo per incidere.  
MORACHIOLI
6semaforo_verde
  Questa volta il ragazzo non è stato efficace come in precedenza. I difensori hanno rddoppiato su di lui, concedendogli pochi spazi. Probabilmente non lo ha favorito il terreno pesante. POCHI LAMPI
MALLAMO
S.V.semaforo_giallo
  Mignani lo inserisce nel finale per rinforzare il centrocampo e difendere il vantaggio, ma un paio di minuti dopo i padovani pareggiano.  
ESPOSITO
6semaforo_verde
  Confermato dal primo minuto dopo Pisa, l’ex interista non è riuscito a vivacizzare la manovra offensiva. Non ha saputo sfruttare un paio di occasioni favorevoli per la fretta di concludere a rete. SI VEDE POCO
CETER
6semaforo_verde
  Ha sostituito Esposito ed ha cercato invano di dare maggior peso in avanti, ma i compagni hanno arretrato le posizioni, privandolo di palloni giocabili. ISOLATO
CHEDDIRA
6semaforo_verde
  E’ ancora l’ombra del giocatore che nella prima parte della stagione faceva dannare i difensori ed andava in gol con grande disinvoltura. Fatica tuttora acontrollare i palloni che riceve e farsi largo davanti alla porta avversaria. SI SPEGNE
ANTENUCCI
S.V.semaforo_giallo
  Anche l’attaccante è entrato in campo , subentrando a Cheddire, poco prima della fine per misura prudenziale a difesa del vantaggio, ma il gol di Maistrello ha vanificato l’idea del mister biancorosso.  
Allenatore: M.MIGNANI
6semaforo_verde
  Il Bari è stato irriconoscibile per l’intero primo tempo, nel corso del quale è stato per lunghi tratti in balia dei padovani. Purtroppo la squadra soffre di un vero e proprio complesso di inferiorità quando gioca al San Nicola. I cambi non hanno sortito l’effetto sperato, anche se non va dimenticato che perdura l’assenza di elementi determinanti come Maiello e Folorunsho. LA SQUADRA SOFFRE LE RIPARTENZE AVVERSARIE
Arbitro: Sig. D.MASSA
7semaforo_verde
  L’arbitro di Imperia non ha avuto alcuna difficoltà a dirigere una gara sostanzialmente corretta, con 3 cartellini gialli per falli e 1 (Caprile) per aver perso tempo. Le sue principali decisioni ono state convalidate dal VAR. AUTOREVOLE





About Peppino Accettura 593 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*