Bari-Cagliari 0-1, le pagelle dei biancorossi: Caprile tiene in piedi le speranze, Zuzek grave svarione…


BARI – Nelle 18 edizioni finora disputate dei play off è la 4^ volta che conquista la promozione la squadra 5^ classificata in campionato.

Ma c’è da dire che il Cagliari l’anno scorso militava in serie A e si è attrezzato per un pronto ritorno.

Al Bari, invece, i play off non portano bene.

E’ la 4^ partecipazione, sempre con esito negativo.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Cagliari.

CAPRILE
7,5semaforo_verde
  E’ stato sicuramente il migliore dei biancorossi. Ha salvato almeno 3 palle gol ed è stato sempre attento e tempestivo nelle uscite. Nulla da fare sul gol da pochi passi di Pavoletti. TIENE IN PIEDI LE SPERANZE
DORVAL
6,5semaforo_verde
  Come nell’andata, dopo un avvio incerto, praticamente cancella Luvumbu. Tenta di alleggerire la pressione rossoblu con le sue proiezioni in avanti. GENEROSO
DI CESARE
6,5semaforo_verde
  Il capitano non vuole mancare e inizia con vigore e decisione, ma dopo poco più di un’ora deve abbandonare. UN MURO INVALICABILE
ZUZEK
5semaforo_rosso
  Sostituisce Di Cesare, impossibilitato a proseguire. Gli sfugge Pavoletti in pieno recupero: è un errore decisivo. GRAVE SVARIONE
VICARI
6,5semaforo_verde
  Anche nell’ultima gara conferma i suoi meriti: meyte il bavaglio a Lapadula che rimane a secco. PILASTRO DELLA DIFESA
MAZZOTTA
6semaforo_verde
  Il difensore è stato confermato da Mignani e per lui è stata una gratificazione sul piano psicologico. Si impegna anche se commette qualche errore a causa del pressing dei sardi. POCHI LAMPI
RICCI
6semaforo_verde
  Scontata la squalifica, è rientrato dopo il riposo. Ha spinto sulla sua fascia ed ha sciupato una grande palla gol, calciando sull’esterno della rete. SPRECONE
MAITA
6semaforo_verde
  Prestazione di quantità. Non ha potuto fare altro che contenere gli avversari bloccato dal loro pressing. E’ in fase calante. NON BRILLA
MAIELLO
6semaforo_verde
  Ha cercato di mettere ordine a centrocampo, ma anche lui è stato costretto ad impegnarsi nel contenimento, limitandosi ad effettuare alcuni lanci in verticale non sfruttati dagli attaccanti. COLLANTE TRA DIFESA E ATTACCO
BENEDETTI
5,5semaforo_rosso
  Il Cagliari ha occupato quasi costantemente la metà campo biancorossa e non gli ha concesso gli spazi necessari per manovrare. A metà del primo tempo è riuscito a liberarsi in area ma ha calciato debolmente sul portiere. OPACO
ESPOSITO
6,5semaforo_verde
  In questo finale di campionato ha dimostrato di essere tra i più concreti e vivaci della squadra. SEMPRE PROPOSITIVO
CETER
S.V.semaforo_giallo
  Sostituisce l’esausto Esposito dopo un’ora di gioco, ma resta in campo solo un quarto d’ora per un problema muscolare.  
FOLORUNSHO
7semaforo_verde
  Il suo ingresso al posto di Ceter trasforma ancora una volta la squadra: la manovra diventa più vivace e concreta e l’italo-nigeriano va vicinissimo al gol con bolide che colpisce il palo a portiere battuto. UNA FURIA
CHEDDIRA
5,5semaforo_rosso
  Purtroppo non riesce più a toccare il rendimento del girone di andata. Si muove tanto, svaria a destra e sinistra ma i riflessi lenti glii impediscono di rendersi pericoloso. NON PUNGE
MORACHIOLI
5,5semaforo_rosso
  Si mette in evidenza con alcuni spunti in velocità, ma poi si perde quando deve saltare l’uomo. SPENTO
MOLINA
6semaforo_verde
  Gioca lultimo quarto d’ora più il recupero, si impegna a fondo ed è lui a servire a Folorunsho la palla che poi si infrangerà sul palo. VOLENTEROSO
Allenatore: M.MIGNANI
6semaforo_verde
  La squadra è apparsa irriconoscibile rispetto alle ultime 2 prestazioni. I giocatori si sono rivelati timidi e timorosi, tanto da consentire il tiro al bersaglio ai rossoblu, autori di 18 conclussioni verso la porta di Caprile. Tanti i passaggi sbagliati che hanno permesso agli avversari di ripartire subito, schiacciando i biancorossi. Il mister non é stato fortunato nei cambi perché 3 su 5 sono stati obbligati per problemi fisici. Comunque la stagione può considerarsi positiva. LA SQUADRA NON TROVA L’EQUILIBRIO
Arbitro: Sig. M.GUIDA
6semaforo_verde
  L’arbitro campano ha trovato una certa difficoltà a controllare una gara ad alta tensione in campo, con 6 cartellini gialli, 3 per parte, e persino sulle panchine, con 2 rossi , uno ciascuno, ad altrettanti componenti degli staff. Tutto sommato, non ha commesso errori decisivi per il risultato. DISCRETA GESTIONE DELLA GARA





About Peppino Accettura 579 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*