Pelliccioni (ds Monopoli) a Bari nel Pallone: “In Puglia con un anno di ritardo. Mercato? Ecco il punto della situazione”

La nostra intervista al nuovo direttore sportivo biancoverde



Share

Ormai ufficializzato il nuovo organigramma, in casa Monopoli è ora giunto il tempo di mettersi al lavoro sul mercato e costruire la squadra del prossimo campionato di Lega Pro/Serie C. Per fare il punto della situazione la nostra redazione ha contattato Alfio Pelliccioni, nuovo direttore sportivo biancoverde. Dirigente classe 1955, lo scorso anno ha avuto il merito di condurre il Mantova alla salvezza tra mille difficoltà. Succede a Massimo Mariotto: conosciamolo più da vicino.

Dopo la salvezza ottenuta col Mantova, Alfio Pelliccioni riparte da Monopoli. Quali gli obiettivi dei pugliesi per la prossima stagione?
“Cercheremo prima di tutto di far meglio rispetto all’anno scorso, su questo siamo d’accordo con la proprietà. Puntiamo prima di tutto ad una salvezza tranquilla, poi l’appetito vien mangiando. Se si potrà fare qualcosa in più ben venga, ma dipenderà dalla squadra, dal campionato e da tanti altri fattori”.

Come mai la sua scelta è ricaduta sul Monopoli?
“Il Monopoli mi aveva cercato già nella scorsa stagione. In quella circostanza rifiutai perchè ero ancora legato al Mantova contrattualmente, adesso invece ero libero ed abbiamo avuto modo di accordarci. Ho ritenuto il contesto ideale per poter fare calcio”.

Tanti i giocatori accostati ai biancoverdi in quest’ultima sessione di mercato. Ma non mancano neppure calciatori da riconfermare e sostituti da individuare…
“Nel mercato i nomi volano, alcuni prevalgono sugli altri. Paolucci e Barisic? Non c’è nulla di concreto, ma a loro siamo sicuramente interessati. Faremo le nostre valutazioni. Gori nuovo portiere per il dopo Furlan? Considero quelli del Bari portieri tutti molto validi, vedremo se verrà fuori qualcosa. Attacco? Rimpiazzare Montini non sarà facile, ma ci proveremo. Bacchetti? Stiamo parlando con la Pro Vercelli per vedere se riusciamo a riportarlo in Puglia, vorremmo continuasse col Monopoli”.

Novità, infine, sul futuro di Pinto ed Esposito?
“Pinto se potremo cercheremo di sistemarlo in categorie superiore. Con Pasquale, invece, ci siamo visti una volta e per il suo futuro le decisioni sono ancora da prendere”.





About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*