Cittadella-Bari 0-3, le pagelle dei biancorossi: Scheidler eroe della giornata, Bellomo prezioso…



Share

Bari ovvero una matricola di lusso.

Fino a qualche mese fa la formazione biancorossa era relegata in serie C, ora si è sistemata nelle prime posizioni della classifica dei cadetti e ci rimane stabilmente nonostante il campionato abbia già percorso oltre due quinti del suo cammino.

Quanti, alla vigilia della stagione, avrebbero scommesso su questo risultato? Probabilmente nessuno, tenuto presente anche che le altre 3 matricole, Sudtirolo, Palermo e Modena, viaggiano al centro della classifica.

Mignani e Polito hanno apportato solo qualche ritocco alla squadra vincente in C: si tratta, per ora, di scommesse vincenti, come Caprile, Vicari, Dorval, Benedetti, Folorunsho e Scheidler.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Cittadella.

CAPRILE
7semaforo_verde
  Ha compiuto con grande naturalezza almeno tre parate decisive che hanno consentito ai compagni di conservare il vantaggio. In una occasione è stato salvato dal palo, ma ha comunque confermato la capacità di farsi trovare sempre ben piazzato. OTTIMI RIFLESSI
PUCINO
6,5semaforo_verde
  Ha goduto di una certa libertà sulla sua fascia ed ha potuto spingersi più volte in avanti, soprattutto nel primo tempo, concludendo le sue proiezioni con cross nell’area avversaria. TANTE PERCUSSIONI
DI CESARE
6,5semaforo_verde
  Il capitano non abbandona mai la nave (squadra) ed ha giocato pur risentendo di un infortunio al piede. Ha preso altre botte ma ha stretto i denti e non si è fatto superare da nessuno. UNA DIGA
VICARI
7semaforo_verde
  E’ incredibile la sua capacità di colpire di testa anticipando regolarmente gli avversari. Grazie al suo senso della posizione è riuscito anche a ribattere qualche tiro verso la porta da parte dei veneti. DOMINA L’AREA
DORVAL
7semaforo_verde
  E’ difficile far credere a tutti che questo ragazzo fino a qualche mese fa giocava in serie D. Ogni giorno di più si conferma dfensore tosto, capace di contenere e fluidificare. CHE CARATTERE!
MAITA
7,5semaforo_verde
  Ha festeggiato con una settimana di ritardo la centesima presenza in serie B con la prima rete stagionale in biancorosso. Si è fatto trovare pronto sul servizio di Scheidler ma soprattutto ha lottato per 90 minuti su ogni pallone a metà campo. RICAMA
MAIELLO
7,5semaforo_verde
  Insieme a Maita è il perno attorno al quale gira il centrocampo biancorosso. L’ex capitano del Frosinone raddoppia su tutti gli avversari che superano la linea di metà campo ed è sempre pronto a far ripartire l’azione con una lucida visione di gioco. ONNIPRESENTE
D’ERRICO
S.V.semaforo_giallo
  Ha sostituito lo stremato Maiello, giocando 4 minuti del tempo regolamentare più il recupero finale.  
BENEDETTI
7semaforo_verde
  Mignani lo ha schierato nel ruolo di Folorunsho e l’ex sampdoriano si è fatto trovare pronto a partire da titolare. Efficace il suo apporto al centrocampo che si conferma il miglior reparto della squadra: ancora una volta è stato sfortunato nel tiro in porta perché ha colpito di nuovo la traversa! CONTRASTA E RIPARTE
TERRANOVA
S.V.semaforo_giallo
  Ha rilevato Benedetti negli ultimi minuti di gioco ed ha consentito al Bari di giocare in difesa con 3 centrali e 2 esterni.  
BOTTA
6,5semaforo_verde
  Non è soltanto un trequartista dalle intuizioni geniali ma, secondo necessità, arretra spesso a offrire il suo apporto ai compagni in fase di contenimento degli avversari. FA VALERE LA SUA CLASSE
BELLOMO
6semaforo_verde
  E’ subentrato allo stanchissimo Botta giocando poco meno di mezzora, ma non ha deluso le aspettative del mister. PREZIOSO
FOLORUNSHO
7semaforo_verde
  Mignani lo ha schierato in posizione più avanzata, dietro all’unica punta, nella posizione in cui ha giocato prevalentemente a Reggio Calabria nelle ultime due stagioni. L’ex granata ha dato all’attacco maggior peso e tanta grinta: ha letteralmente sradicato il pallone dai piedi di Mastrantonio per realizzare il secondo gol. POSSENTE
MALLAMO
S.V.semaforo_giallo
  Ha rilevato Folorunsho alla mezzora dell ripresa ed ha contribuito ad impedire un’eventuale rimonta ai veneti.  
SCHEIDLER
7,5semaforo_verde
  E’ stato devastante nell’area di rigore el Cittadella: prontissimo a sfruttare la scivolata di Del Fabro per involarsi e dribblare il portiere, ha servito un pallone d’oro a Maita e praticamente da solo ha impegnato la difesa granata. Forse si è definitivamente sbloccato. EROE DELLA GIORNATA
SALCEDO
S.V.semaforo_giallo
  E’ entrato al posto dell’esausto centravanti francese e ha tenuto in allarme i difensori veneti.  
Allenatore: M.MIGNANI
7,5semaforo_verde
  Il tecnico biancorosso ha effettuato delle scelte coraggiose modificando l’assetto del centrocampo e dell’attacco e la sua audacia è stata premiata. Lo spostamento in avanti di Folorunsho, la sostituzione nel suo ruolo con il sorprendente Benedetti, la conferma dell’ingiustamente contestato Scheidler quale unica punta sono state mosse tattiche vincenti. MENTALITA’ VINCENTE
Arbitro: Sig. M.PICCININI
Sceglisemaforo_verde
  L’arbitro forlivese ha confermato le qualità che gli si riconoscevano alla vigilia: lascia giocare intervenendo poco, si fa rispettare dai giocatori, non commette errori di valutazione. Insomma, il giudizio è estremamente positivo. TIENE IN PUGNO LA GARA





About Peppino Accettura 490 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*