Cheddira: «Non vedevo l’ora di giocare e volevo aiutare la squadra, ma sono dispiaciuto per la sconfitta. Fare gol al San Nicola è sempre un’emozione unica e bellissima…»

Le dichiarazioni della punta biancorosso al termine del match contro il Genoa



Share

BARI – Nel post gara della sfida tra Bari e Genoa, terminata con la vittoria dei grifoni per 2-1, questa è stata l’analisi a caldo di Walid Cheddira: «Ho sempre voglia di giocare, di migliorarmi e di lavorare. Non vedevo l’ora di giocare la partita di oggi perché, al mio ritorno dall’esperienza mondiale, volevo portare quel qualcosa in più per aiutare la squadra».

Il 24enne di Loreto ha anche spiegato tatticamente le ultime fasi del match: «Il mister alla fine ha cercato giustamente di forzare perché negli ultimi minuti, con una palla in mezzo o un cross, avremmo potuto fare gol. Negli ultimi minuti io mi sono posizionato a sinistra e Salcedo a destra, ma la nostra presenza in area di rigore è stata sempre la stessa. Purtroppo questa scelta non ha portato i risultati sperati».

Attraverso il video diffuso dalla società sui propri canali, si può percepire quanto l’attaccante biancorosso non sia felice dell’1-2 finale: «Sono molto dispiaciuto per questa sconfitta e per come sia arrivata perché abbiamo avuto quasi il predominio della partita. Nel primo tempo abbiamo fatto veramente molto bene, anche se eravamo andati ingiustamente sotto. Ora continuiamo sempre nella stessa maniera a lavorare e ad impegnarci tanto per assicurare al massimo tutte le nostre qualità».

La punta italo-marocchina ha firmato il momentaneo pareggio e la rete lo ha davvero emozionato: «Fare gol al San Nicola è sempre un’emozione unica e bellissima, soprattutto al cospetto di una simile cornice di pubblico. I tifosi sono stati veramente fantastici. Purtroppo la mia rete non è servita alla squadra, ma vedo il bicchiere mezzo pieno. Abbiamo dimostrato anche oggi di essere una squadra ben attrezzata, che può dare fastidio a tutti e che può fare bene».

Il numero #11 dei galletti si è congedato commentando il traguardo dei 10 gol realizzati fino ad ora: «Non guardo molto ai numeri, bensì ad altre cose. Quello che ho fatto fino ad ora mi ripaga però di tutto il lavoro e di tutti i sacrifici fatti in passato. Sono felice e continuerò così».





About Redazione barinelpallone 3541 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*