Bari-Cosenza 2-1, le pagelle dei biancorossi: Botta incisivo, Scheidler impalpabile…


BARI – Grazie alla quarta vittoria al “San Nicola”, il Bari sta migliorando il rendimento in casa.

I biancorossi hanno conquistato finora 17 punti, scavalcando ben 4 formazioni, Perugia, fermo a quota 15, e Brescia, Como e Cosenza, tutti bloccati a 16.

Ora il Bari é al decimo posto nella speciale classifica dei punti interni ma ha l’occasione per migliorare sensibilmente già sabato prossimo, quando ospiterà il Cagliari.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Cosenza.

CAPRILE
6,5semaforo_verde
  Incolpevole sul gol, realizzato da distanza ravvicinata, è stato tempestivo e preciso nelle uscite, conferendo, come al solito, sicurezza alla difesa. PUNTUALE
PUCINO
7semaforo_verde
  Mignani continua a confermarlo dall’inizio e il difensore continua a gratificarlo. Dopo quello di Ferrara per Antenucci, un altro cross calibrato sulla testa di Cheddira per il gol della vittoria. DECISIVO
DI CESARE
6,5semaforo_verde
  Il capitano ha festeggiato il prolungamento del contratto con un’altra prestazione positiva. Il suo avversario, Finotto, non si è visto. DALLA SUA PARTE NON SI PASSA
VICARI
6,5semaforo_verde
  L’asse difensivo con Di Cesare funziona a meraviglia. I due si intendono ad occhi chiusi e non lasciano spazio agli avversari. Efficaci anche negli anticipi. MURO INSORMONTABILE
MAZZOTTA
6semaforo_verde
  Le sue proiezioni in avanti sono state molto importanti come apporto alla manovra offensiva, ma sul voto ha influito il fatto che ha perso di vista Rispoli in occasione del temporaneo pareggio calabrese. DISTRATTO
MAITA
6,5semaforo_verde
  E’ rientrato dopo 3 settimane ed ha un po’ perso il ritmo partita. Comunque ha confermato d’essere una colonna del centrocampo biancorosso, efficace sia nella riconquista della palla sia nella verticalizzazione della manovra. REGALA SOSTANZA
MAIELLO
6,5semaforo_verde
  La sua presenza è indispensabile davanti alla difesa. Conferisce equilibrio a tutta la squadra e detta i tempi del gioco. A metà ripresa ha ceduto il posto a Benali. SALE IN CATTEDRA
BENALI
6,5semaforo_verde
  Ha esordito in maglia biancorossa nell’ultima mezzora ed ha fornito la prova della sua grande esperienza quando c’è stata la necessità di rallentare la manovra dei calabrersi, impegnati in una seconda disperata rimonta. GRANDE ESPERIENZA
BENEDETTI
6semaforo_verde
  Le sue “tirate” hanno consentito ai biancorossi di ribaltare il gioco e di portare il pallone nella metà campo rossoblu. Stremato, ha lasciato il posto a Molina. INTRAPRENDENTE
MOLINA
6,5semaforo_verde
  L’ex giocatore del Monza ha confermato di essere un elemento molto duttile, capace di adattarsi ad ogni situazione.Si è mosso bene sulla fascia destra, in collaborazione con Pucino. PROPONE GIOCO
BOTTA
7semaforo_verde
  A causa dell’indisponiblità di Folorunsho è tornato nel ruolo di trequartista. E’ stato lui a smarcare Esposito ed ha cercato più volte il gol con ripetute conclusioni bloccate da Micai. INCISIVO
MALLAMO
6semaforo_verde
  E’ subentrato a Botta nell’ultimo quarto d’ora allo scopo di contrastare i centrocampisti calabresi, impegnati nel tentativo di seconda rimonta. GRANDE SACRIFICIO
CHEDDIRA
7semaforo_verde
  Ha calciato male il rigore, permettendo a Micai di intuire e respingere. Si è riscattato nel secondo tempo colpendo clamorosamente l’incrocio dei pali e poi realizzando il gol vittoria con uno stacco imperioso di testa, più in alto di tutti. E’ tornato a essere il capocannoniere solitario dei cadetti. BOMBER
ZUZEK
S.V.semaforo_giallo
  E’ subentrato a Cheddira 3 minuti prima dell’inizio del recupero finale allo scopo di rinforzare la linea difensiva.  
ESPOSITO
6,5semaforo_verde
  Alla seconda presenza realizza il secondo gol con un tiro a sorpresa che lascia di stucco il portiere. Si procura il rigore anticipando Rigione c he poi lo ha abbattuto. E’ una vera punta. KILLER
SCHEIDLER
5,5semaforo_rosso
  Il giocatore francese è l’unico a non meritare la sufficienza. Fisicamente non sembra ancora pronto a disputare gare tanto accese e dal ritmo sostenuto. IMPALPABILE
Allenatore: M.MIGNANI
6,5semaforo_verde
  Ha guidato la squadra in una vera e propria battaglia, confermando i timori espressi alla vigilia. Ora i punti valgono davvero tanto e ognuno lotta senza tregua per raggiungere il proprio obbiettivo. Raggiunto il pareggio, i calabresi si sono chiusi ma i biancorossi hanno sempre schiacciato gli avversari con grande volontà e continuità. SQUADRA DI CARATTERE
Arbitro: Sig. D.RUTELLA
5,5semaforo_rosso
  L’arbitro siciliano ha voluto dare un’impronta della gara all’inglese, evitando di fischiare su alcuni falli per non spezzettare il gioco. Ma il nervosismo in campo è stato crescente tanto da arrivare ad un accenno di rissa nell’intervallo. Alla finegli errori di valutazione sono stati ripetuti e i cartellini gialli sono stati ben 8. DIREZIONE NON IMPECCABILE





About Peppino Accettura 579 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*