Bari-Ternana 3-1, le pagelle dei biancorossi: Kallon fantasista, Edjouma concede poco…



BARI – Anno nuovo, vita nuova. Il 2024 non poteva cominciare meglio e si può degnamente festeggiare l’anniversario della fondazione della società.

Un grazie monumentale va rivolto ai tifosi che, nonostante le polemiche degli ultimi giorni, hanno mostrato sin dall’inizio un tifo infernale.

Grazie al meritato successo sulla Ternana, il Bari é salito solitario ad appena 2 punti dall’ottavo posto, occupato da Brescia e Modena, anche se occorre attendere il risultato della Sampdoria a Venezia.

E’ finalmente inizato il nuovo trend per la squadra biancorossa?

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro la Ternana.

BRENNO
6semaforo_verde
  Non è stato quasi mai impegnato con tiri diretti. Non ha colpe sul gol subìto da distanza ravvicinata. Una sola incertezza nel finale su un cross alto. SPETTATORE
DORVAL
7semaforo_verde
  Ha trovato con facilità l’intesa con Kallon sulla fascia destra ed ha spesso messo in difficoltà la difesa umbra. Nel finale si è spostato sulla sinistra e da quella posizione ha sfruttato un assist di Achik per realizzare il primo gol in maglia biancorossa. SEMPRE AL POSTO GIUSTO
DI CESARE
S.V.semaforo_giallo
  Dopo 11 minuti ha allungato troppo la gamba per intervenire a tre quarti campo ed ha riportato un infortunio muscolare. SCALOGNATO
MATINO
6,5semaforo_verde
  Ha sostituito a freddo Di Cesare e non ha sfigurato. Preciso e tempestivo negli interventi ha dato sIcurezza alla difesa. TRANQUILLO
VICARI
7semaforo_verde
  Ha perso quasi subito il compagno di coppia al centro della difesa e ha assunto senza problemi la responsabilità di guidare il reparto arretrato che non ha corso rischi eccessivi. TANTA GRINTA
RICCI
6,5semaforo_verde
  Ha preso ben presto le misure a Casasola, frenando le sue iniziative e spingendosi spesso in avanti. Ha sfruttato un lancio delizioso di Sibilli per arrivare a tu per tu con il portiere e batterlo con un preciso diagonale. PROPOSITIVO
MAITA
6,5semaforo_verde
  Sta tornando ai livelli delle migliori prestazioni della passata stagione. Non lascia spazi a nessuno ed ha sfiorato anche il gol con una bella botta da fuori area, ma il portiere gli ha negato la soddisfazione con un grande intervento. IN CRESCENDO
BENALI
7semaforo_verde
  Dopo l’uscita di Di Cesare, ha leggermente arretrato la sua posizione ed ha innalzato una barriera davanti alla difesa. Preciso e pulito negli interventi, ha spazzato via tanti palloni. MURO INVALICABILE
EDJOUMA
6semaforo_verde
  Il francese ha coperto una vasta zona nella tre quarti campo biancorossa, curando soprattutto le fase difensiva. CONCEDE POCO
PUCINO
S.V.semaforo_giallo
  E’ entrato nel finale per fornire alla squadra una maggiore copertura di fronte al forcing disperato dei rossoverdi. Ha occupato la fascia destra e Dorval è passato dall’altra parte.  
KALLON
7,5semaforo_verde
  L’esordio del ragazzo proveniente dalla Sierra Leone è stato positivo oltre ogni aspettativa. Rapido nello stretto e scattante, ha seminato il panico nella difesa ospite, mettendo in difficoltà i “lunghi” del reparto arretrato. Ha vivacizzato l’attacco biancorosso, fino ad oggi piuttosto spento. FANTASISTA
ACHIK
6,5semaforo_verde
  E’ entrato in campo dopo un’ora di gioco, quando Kallon, esausto, ha chiesto il cambio. Ha mostrato spunti interessanti, colpendo un palo dalla distanza e servendo l’assist a Dorval per il gol della sicurezza. SCINTILLANTE
NASTI
6,5semaforo_verde
  Grazie a Kallon ha trovato un compagno che lo ha affiancato spesso in area e con lui ha dialogato facilmente. Dall’intesa tra i due è nato il gol del centravanti, che ha letteralmente steso la Ternana, tre minuti dopo il vantaggio di Ricci. CONCRETO
LULIC
S.V.semaforo_giallo
  Considerato che la gara si era messa bene, Marino ha preferito non rischiarlo, facendogli prendere confidenza con il campo solo nell’ultimo quarto d’ora. Deve riprendere gradualmente il ritmo partita.  
SIBILLI
7,5semaforo_verde
  Svaria su tutto il fronte dell’attacco, si permette di superare gli avversari con dei tunnel incredibili , colpisce un palo esterno dopo una serpentina sulla destra, compie un gran lavoro di costruzione a centrocampo, accorre anche in difesa ad aiutare i compagni.Che dire ancora di lui? ECCELLENTE
Allenatore: P.MARINO
7semaforo_verde
  Dopo un approccio un po’ esitante nei primi secondi di gioco, con 2 conclusioni pericolose di Distefano, i biancorossi hanno preso il controllo della gara. Il tecnico ha evidenziato che i suoi ragazzi hanno prodotto molto in fase offensiva e subìto poco sul piano del gioco. Contrariamente a quanto accaduto nel recente passato, i biancorossi non hanno mollato una volta in vantaggio, mostrando anche di non risentire dell’assenza di capitan Di Cesare. Solo nei minuti finali c’é stato un calo di concentrazione. Evidentemente, l’arrivo dei nuovi giocatori ha riportato nuova linfa ed entusiasmo in casa biancorossa. SQUADRA RIVITALIZZATA
Arbitro: Sig. D.PERENZONI
5semaforo_rosso
  Una grande delusione questo direttore di gara trentino. All’inizio è stato un disastro perché non interveniva mentre Sorensen e compagni picchiavano regolarmente i biancorossi, addirittura ha ammonito Kallon per proteste dopo un atterramento da parte del danese non rilevato. Poi ha ridotto gli errori, ma comunque la sia direzione é stata nettamente insufficente. DELUDENTE





About Peppino Accettura 565 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*