Il Bari ringrazia il giovane Akpa-Chukwu e recupera nel finale a Pisa…



Nella quinta giornata del campionato di serie B il Bari pareggia per 1-1 a Pisa, conquistando il quarto pareggio di questo suo inizio campionato. Al gol in apertura del toscano Beruatto, i galletti rispondono a pochi minuti dal termine con la rete all’esordio di Akpa-Chukwu, subentrato a metà ripresa a Nasti. Ad un brutto primo tempo, i biancorossi danno il meglio di sè nella ripresa, mostrando in pieno i due volti di una squadra che deva ancora trovare una sua dimensione.

FORMAZIONI
Mister Mignani deve rinunciare agli indisponibili Menez e Diaw e al centro della difesa, davanti a Brenno, ci sono Zuzek e Vicari, mentre Dorval e Ricci occupano le corsie esterne. Nella zona nevralgica del centrocampo agisce Maiello, supportato da Maita e Acampora, mentre Sibilli e Morachioli fanno da supporto all’unica vera punta Nasti.
Mister Aquilani schiera in difesa i centrali Leverbe e Canestrelli, affiancati da Calabresi e Beruatto. Il perno di centrocampo è costituito da Veloso , supportato da Marin e Valoti, mentre il tridente offensivo è costituito da Arena, Moreo e D’Alessandro.

LA GARA
Primo tempo
– I padroni di casa partono con maggior sicurezza e, dopo una conclusione imprecisa di Maita, è Marin a non approfittare di un errore di Brenno mandando la palla fuori. All’11’ il Pisa sblocca il risultato: Beruatto colpisce al volo su una respinta della difesa ospite, sugli sviluppi di un corner, e deposita in rete all’angolino, tra le proteste dei pugliesi a causa di una posizione irregolare di un avversario che avrebbe potuto oscurare la vista del portiere biancorosso. La reazione del Bari arriva dopo circa dieci minuti, quando l’ex Sibilli non trova la porta con un diagonale insidioso ed è ancora l’attaccante dei galletti a provarci poco dopo dalla distanza, senza grande fortuna. Fino all’intervallo non accade praticamente più nulla e si va al riposo sull’1-0.
Secondo tempo – Nella ripresa si vede un Bari leggermente diverso, maggiormente volitivo. Dopo un paio di tentativi di Maita e Sibilli, Mignani decide di apportare qualche cambio ed inserisce Frabotta e Achik al posto di Ricci e Maita. Al 18′ Zuzek di testa chiama alla parata a terra Nicolas, mentre al 21′ è Nasti ad impegnare severamente col sinistro l’estremo difensore nerazzurro che deve rifugiarsi in angolo. Entrano anche Aramu e Akpa-Chukwu al posto di Morachioli e Nasti e al 40′ arriva il tanto sospirato pareggio. Dorval si mette in luce sulla destra, crossa al centro per il giovane Akpa-Chukwu, bravissimo a metterci lo zampino e a siglare sotto misura il gol dell’1-1. Nel finale c’è da registrare solo l’ingresso in campo di Benali al posto di Acampora e l’espulsione per doppia ammonizione di Nagy. Dopo 5 minuti di recupero, il match termina senza vincitori nè vinti. Un punto per uno che in fin dei conti rappresenta l’epilogo più giusto di una sfida in fondo non esaltante.

Tabellino
PISA-BARI 1-1
PISA
(4-3-3): Nicolas; Calabresi, Leverbe, Canestrelli, Beruatto; Marin, Veloso (dal 15′ st Nagy), Valoti (dal 30′ st Estevez); Arena (dal 15′ st Tourè), Moreo (dal 15′ st Mlakar), D’Alessandro (dal 34′ pt Barbieri). A disposizione: Loria, Caracciolo, Vignato, Jureskin, Masucci, De Vitis, Barberis. Allenatore: A. Aquilani.
BARI (4-3-2-1): Brenno, Dorval, Zuzek, Vicari, Ricci (dal 15′ st Frabotta); Maita (dal 15′ st Achik), Maiello, Acampora (dal 42′ st Benali); Sibilli, Morachioli (dal 27′ st Aramu); Nasti (dal 27′ st Akpa-Chukwu). A disposizione: Farroni, Pucino, Matino, Di Cesare, Edjouma, Bellomo, Koutsoupias. Allenatore: M. Mignani.
ARBITRO
: sig. R.Abisso della sez. di Palermo; assistenti: sig. A.Cipressa della sez. di Lecce e sig. D.E.Yoshikawa della sez. di Roma 1.
RETI
: 12′ pt Beruatto (P), 40′ st Akpa-Chukwu (B).
AMMONITI
: Leverbe e Marin (P); Acampora e Akpa-Chukwu (B).
ESPULSI
: all. 44′ st Nagy (P) per doppia ammonizione.
NOTE
: cielo coperto, terreno in buone condizioni; spettatori: 7.663 (di cui 895 tifosi ospiti); angoli: 5-3 per il Bari; recuperi: 5′ pt, 5′ st; prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria di Fabrizio Ferrigno.






About Redazione barinelpallone 3558 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. Tommaso Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*