Allenamenti Bari: oggi pomeriggio tabelle personalizzate e partitelle a tema. Per Ceter una lesione dal bicipite femorale sinistro…



Share

In vista della gara di anticipo contro la Ternana di venerdì sera, dopo l’immediata ripresa di ieri mattina, durante la quale Maiello ha ripreso regolarmente ad allenarsi con i compagni e i giovani Colangiuli Mari e Stragapede si sono aggregati alla squadra, il Bari si è ritrovato anche oggi pomeriggio.

Come riportato nel bollettino del club, dopo una prima parte in palestra dedicata al lavoro di attivazione muscolare, forza e core stability, i biancorossi si sono spostati sul terreno del San Nicola. Ad una prima parte dedicata all’attivazione muscolare, sono seguite due differenti tabelle: chi ha accumulato un minutaggio rilevante nella gara di sabato si è dedicato a lavoro atletico di scarico, il resto del gruppo si è dedicato ad una serie di partitelle a tema con obiettivi variabili con i rossi bravi ad avere la meglio sui blù grazie ad una splendida reta di Galano allo scadere del tempo.

Tabella di lavoro personalizzata per Damir Ceter, sul quale sono stati effettuati gli esami per accertare l’entità del problema riscontrato al termine della gara di Coppa Italia contro il Parma. Gli accertamenti hanno evidenziato una lesione di basso grado della giunzione miotendinea del bicipite femorale sinistro.

Dopo l’allenamento Pierluigi Frattali, Raffaele Maiello, Mattia Maita e Raffaele Pucino si sono spostati a Capurso, presso la Biblioteca Comunale, dove hanno incontrato i tifosi presenti per firmare copie dell’Almanacco ufficiale SSC Bari della s.s. 2021/22, scattare qualche foto e ricordare insieme i momenti più entusiasmanti della scorsa stagione.

Per domani prevista una seduta di allenamento pomeridiana che sarà svolta a porte chiuse.





About Redazione barinelpallone 3523 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*