Bari-Spezia 1-1, le pagelle dei biancorossi: Sibilli trascinatore, Edjouma fantasma…


BARI – Che cosa era lecito attendersi dal confronto tra due squadre tra le più sterili del campionato cadetto?

Una partita piatta, con poche occasioni da gol e un gioco di livello modesto. E così è stato, nonostante l’impegno dei due tecnici per smuovere l’apatia dei loro giocatori.

E i gol sono nati l’uno da una grave disattenzione della difesa del Bari e l’altro da una fortuita deviazione con la spalla di un difensore ligure che ha spiazzato il portiere.

Alla fine sono stati ampiamente giustificati i fischi dei tifosi, che pure hanno sostenuto sempre la squadra e avevano esposto questo struiscione “NON E’ UN GIOCO, NON E’ UNA PARTITA, QUESTA E ‘LA NOSTRA VITA. MERITATECI”.

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro lo Spezia.

BRENNO
6,5semaforo_verde
  Il portiere brasiliano ha riscattato le recenti prestazioni opache con almeno 3 grandi interventi sui tiri dell’argentino Tanco e di Cassata. SALVA IL RISULTATO
MATINO
6,5semaforo_verde
  Ha giocato un tempo e mezzo con il peso di un cartellino giallo, ma non ha mai avuto esitazioni nella marcatura degli avversari. UNA SICUREZZA
DI CESARE
7semaforo_verde
  E’ sempre dappertutto, in difesa a strappare il pallone agli attaccanti, a metà campo pronto a costruire, in area avversaria a cercare il gol che non trovano i compagni dell’attacco. ONNIPRESENTE
ZUZEK
6semaforo_verde
  Prima presenza in squadra con Iachini che ha fatto ricorso a lui per sostituire lo squalificato Vicari. Forse poteva scalare su Mateju in occasione del gol. In complesso, prestazione sufficiente. AFFIDABILE
DORVAL
6semaforo_verde
  Probabilmente i frequenti cambiamenti tattici (sulla fascia destra, su quella sinistra, terzino, esterno di centrocampo) lo stanno disorientando, Si muove con molta generosità ma spesso sbaglia le cose più facili. CONFUSIONARIO
EDJOUMA
5semaforo_rosso
  Parte ancora una volta dal 1′ minuto ma ancora una volta non entra in partita. Lascia ampi vuoti a centrocampo, commette tanti errori nei passaggi e trotterella per il campo. Con questa condizione fisica non serve e Iachini lo ha lasciato negli spogliatoi dopo il riposo. FANTASMA
LULIC
5,5semaforo_rosso
  E’ evidente che il croato è di un’altra levatura ma sta recuperando molto lentamente la forma migliore, dopo il grave infortunio. IN PROGRESSO
BENALI
6semaforo_verde
  Costituisce uno dei pochi pilastri della squadra. Da mesi ha preso il posto e il ruolo di Maiello:determinante n fase di contenimento, non è però altrettanto efficace nella costruzione del gioco. PREZIOSO
RICCI
5,5semaforo_rosso
  Si spinge in profondità sulla fascia sinistra ma i suoi cross sono fuori misura. Ha la responsabilità di aver trascurato Mateju in occasione del gol. DISTRATTO
GUIEBRE
5,5semaforo_rosso
  Sostituisce negli ultimi venti minuti Ricci, ma non riesce ancora a mostrare le sue capacità di difensore fluidificante di fascia. OPACO
SIBILLI
7semaforo_verde
  Ancora una volta la sua prestazione è determinante per il risultato. Corre per tutto il campo, è l’unico della squadra capace di costruire un minimo di gioco e di andare in gol, pur non essendo una punta. Con un pizzico di fortuna é arrivato alla decima rete personale. TRASCINATORE
MORACHIOLI
6semaforo_verde
  Anche lui, come Zuzek, è stato ripescato da Iachini, con il quale aveva giocato solo 16 minuti in 4 partite. Ha impegnato a fondo i difensori avversari, cercando sempre l’intesa con i compagni. E’ cresciuto nella ripresa. GRANDE IMPEGNO
ACHIK
S.V.semaforo_giallo
  Nel finale ha sostituito Morachioli a corto di fiato. Con la sua vivacità può ancora rendersi utile alla squadra.  
NASTI
5,5semaforo_rosso
  Non si risparmia nella lotta con i difensori liguri ma è troppo solo in area e non riceve palloni giocabili. Non riesce a tirare una sola volta verso la porta. SPUNTATO
PUSCAS
5semaforo_rosso
  il mister lo butta nella mischia negli ultimi 20 minuti ma il suo apporto è limitato per la condizione fisica lontana da un livello accettabile.Non regge un ritmo abbastanza veloce e si fa notare solo per un colpo di testa fuori misura. INCONSISTENTE
Allenatore: G.IACHINI
5,5semaforo_rosso
  Il mister le sta provando tutte per rendere funzionale una squadra ch,e con il trascorrere delle giornate, si conferma costruita senza criterio. Contro lo Spezia sono stati recuperati giocatori utilizzati poco o niente nelle ultime settimane, ma la situazione cambia poco. I risultati non vengono perché continuano ad emergere i gravi difetti di un centrocampo privo di un regista e di un attacco sterile perché non dispone di uomini-gol. E così la squadra non riesce a imporre il suo predominio, come richiede Iachini. SQUADRA PRIVA DI IDEE E DI GIOCO
Arbitro: Sig. M.MONALDI
6semaforo_verde
  L’arbitro marchigiano è apparso troppo severo. Ha ammonito Di Cesare dopo soltanto 12 minuti per un normale fallo di gioco, tirndo fuori il cartellino giallo altre 5 volte. Sorprende che i biancorossi abbiano commesso in totale 9 falli meritando ben 3 ammonizioni! Comunque non ha inciso sul risultato. PIGNOLO





About Peppino Accettura 580 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*