Le pagelle di Bari-Cremonese: Improta il top della serata, Marrone non entusiasma

Diamo un voto ai giocatori biancorossi dopo la vittoria contro i grigiorossi



Improta festeggiato dai suoi compagni dopo il gol vittoria
Improta festeggiato dai suoi compagni dopo il gol vittoria

BARI – Il Bari ha interrotto la serie negativa di sconfitte e soprattutto non ha preso gol. La scelta di Grosso di dare maggiore copertura alla difesa, schierata a tre con il centrocampo a cinque, si è rivelata una mossa azzeccata. Grazie al gol di Improta, la squadra é risalita al centro di una classifica che vede racchiuse nel breve spazio di 3 punti, da quota 5 a quota 7, ben 13 squadre.

MICAI
6semaforo_verde
  Il portiere è tornato sui consueti standard di rendimento: tempestivo nelle uscite, sicuro nelle prese, non ha corso pericoli. RASSICURANTE
CAPRADOSSI
6semaforo_verde
  Ha ingaggiato con successo un duello serrato con Brighenti: il biancorosso è riuscito a neutralizzare ogni velleità dell’attaccante grigiorosso. ATTENTO
MARRONE
5,5semaforo_rosso
  E’ stato un po’ incerto negli interventi difensivi e in fase di impostazione ha mostrato poca iniziativa, cercando nei passaggi i compagni più vicini. Clamoroso il “liscio” nel finale della gara. NON ENTUSIASMA
GYOMBER
6semaforo_verde
  Ancora una prestazione positiva del difensore che è riuscito nell’impresa di controllare la potenza fisica di Mokulu, lasciandogli poco spazio. GRINTOSO
IMPROTA
7semaforo_verde
  Ha giocato esterno, prima a destra e poi a sinistra, nella linea a cinque dei centrocampisti biancorossi ed è stato l’unico attaccante capace di entrare nell’area di rigore ospite. Ottimo lo spunto in occasione del gol. IL TOP DELLA SERATA
TELLO
5,5semaforo_rosso
  E’ stato come al solito vivace e intraprendente, ma questa volta eccessivamente falloso e impreciso, perdendo tanti contrasti e facendosi spesso anticipare. SOTTOTONO
BASHA
5,5semaforo_rosso
  Troppo compassato e lento, ha commesso tanti errori in impostazione, limitamdosi a scambiare la palla con i compagni vicini. Ha cercato senza fortuna la conclusione da fuori area. POCA SPINTA
BUSELLATO
6,5semaforo_verde
  E’ stato il migliore dei centrocampisti biancorossi, l’unico ad assumere l’iniziativa di cercare il pallone per avviare la manovra, fino a spingersi nell’area di rigore ospite. A TUTTO CAMPO
D’ELIA
6semaforo_verde
  Ha mantenuto la posizione di esterno sulla fascia sinistra: non si è messo particolarmente in evidenza ma è stato autore di alcuni cross efficaci verso la porta lombarda. ORDINATO
FIAMOZZI
6semaforo_verde
  E’ subentrato poco prima della metà ripresa a D’Elia,infortunato alla caviglia, ed ha operato senza affanno passando sulla fascia destra. DILIGENTE
NENÈ
5,5semaforo_rosso
  Non ha trovato spazi in avanti ed ha provato a partire in posizione arretrata, facendo la sponda con i compagni, ma quanti errori! Non è quasi mai entrato in area avversaria. Pericolosa una sua conclusione su punizione. NON BRILLA
BRIENZA
6,5semaforo_verde
  Ha sostituito Nené nell’ultima mzzora della partita. Buoni alcuni spunti e efficaci le sue conclusioni a rete. Preciso il lancio a Improta che ha fruttato il gol. ILLUMINATO
FLORO FLORES
5,5semaforo_rosso
  E’ l’unica vera punta dell’attacco biancorosso, si dà molto da fare ma non riesce a rendersi pericoloso. Non è al meglio della condizione fisica. POCO INCISIVO
CISSE’
S.V.semaforo_giallo
  Ha rilevato Floro Flores nei minuti conclusivi della gara e non ha il tempo per mettersi in evidenza.                                   
Allenatore: GROSSO
6,5semaforo_verde
  Con la difesa a tre ha trovato probabilmente la soluzione più efficace davanti a Micai.Ora deve intervenire sugli altri reparti. A centrocampo la manovra biancorossa resta ancora piuttosto lenta e priva di cambi di ritmo. Solo Busellato ha cercato di sorprendere la difesa avversaria con i suoi improvvisi inserimenti. In attacco si tira prevalentemente da fuori area. Comunque era necessario vincere. RIMETTE IN CORSA LA SQUADRA
Arbitro: Sig. DI PAOLO
5,5semaforo_rosso
  L’operato dell’arbitro ha lasciato a desiderare e creato non poco nervosismo: il direttore di gara ha tollerato il gioco scorretto, sscontentando tutti. Comunque non ha influito sul risultato. LASCIA CORRERE TROPPO





About Peppino Accettura 443 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*