Monopoli, non basta il ritorno al gol di bomber Montini: è solo 1-1 al ‘Veneziani’ contro la Virtus Francavilla

Vantaggio del gabbiano a inizio ripresa con un colpo di testa del frusinate, pareggiano gli ospiti con Alberini. Biancoverdi a quota 32 punti




MONOPOLI (BA) – Una grande partita di Nadarevic e l’interruzione del lungo digiuno di Montini non bastano al Monopoli per tornare alla vittoria. Finisce in parità il derby pugliese contro la Virtus Francavilla, che nel primo tempo ha inoltre il demerito di sciupare l’occasione del vantaggio a causa di un rigore calciato malamente da Alessandro. Gabbiani complessivamente più propositivi durante l’arco dei 90 minuti, imperiali più corti ed organizzati, soprattutto in difesa. Ne è comunque venuta fuori una sfida frizzante ed in bilico fino alla fine.

FORMAZIONI
Nessuna novità tattica in casa Monopoli, bensì di uomini. C’è anche Nadarevic tra i titolari a disposizione di Bucaro: contrariamente alle previsioni, il bosniaco agisce come centrale di centrocampo assieme a Nicolini e Sounas, gli esterni sono Carissoni e Pinto. In attacco c’è il duo Montini-Gatto. Piccoli cambiamenti anche in casa Virtus Francavilla a livello di uomini: fuori De Toma e Abruzzese, dentro Pino e Vetrugno. Esterni di centrocampo Albertini e Turi, centrali Galdean, Triarico e Prezioso, difesa col trio composto da Pino, Idda e Vetrugno. In attacco, invece, spazio a Triarico, Alessandro ed Abate. Anche per Calabro il modulo di riferimento è il 3-5-2.

PRIMO TEMPO
E’ un avvio intraprendente quello del Monopoli: i biancoverdi giocano, verticalizzano, cercano spazi per colpire i più quotati avversari. Già al 5’ Ferrara prova ad impensierire gli imperiali con una rovesciata in piena area di rigore, la sfera termina fuori. Il più ispirato, senza ombra di dubbio, è Enis Nadarevic: di buona fattura i cross effettuati al 23’ ed al 36’, rispettivamente per Montini (che manca la sfera di un soffio) e Carissoni (tiro al volo da posizione ravvicinata, alto). I biancoverdi rischiano però, e tanto, al 9’: un’ingenua spinta in area dei biancoverdi ai danni di un avversario permette alla Virtus Francavilla di usufruire di un calcio di rigore. Centrale, lento e prevedibile è però il tentativo di trasformazione di Alessandro, quindi Furlan neutralizza facilmente. Guai ed infortunio per il brindisino Triarico al 36’: al suo posto subentra Ayina, cinico classe ’91. Due, per il resto, le occasioni a disposizione della squadra di Calabro: al 28’ Abate in area manca di poco un buon cross di Albertini, al 44’ Galdean pesca in area Alessandro ma c’è fuorigioco.

SECONDO TEMPO
La nuova coppia d’attacco della Virtus ad inizio ripresa è composta da Abate e Ayina, mentre Alessandro viene spostato in posizione arretrata a centrocampo. Ciò tuttavia non impedisce al Monopoli di ricominciare da dove aveva iniziato e, possibilmente, migliorarsi. Ed ecco che all’8’ giunge il gol del vantaggio: il cross di Nicolini da corner è perfetto per la testa di Montini, che batte Albertazzi e interrompe un lungo digiuno che durava ormai dalla trasferta di Lecce di fine dicembre. L’1-0 dei biancoverdi, tuttavia, dura solo 12 giri di lancette. Il cross di Vetrugno arriva sui piedi di Albertini, che quindi supera Montini depositando il pallone all’angolino del secondo palo. Ancora brividi per il Monopoli al 26’ per effetto di una punizione insidiosa dai venti metri battuta da Vetrugno, puntuale in questo caso la deviazione in corner di Furlan. Bucaro allora prova a rimescolare le carte in tavola: fuori Nicolini, Nadarevic e Montini, dentro Vuthaj, Cavagna e Genchi. Ne viene fuori una squadra propositiva, ma la porta avversaria resta inviolata fino alla fine. Al 37’ Gatto su punizione sfiora il palo, al 40’ Pinto serve sul versante opposto Genchi, che però vanifica tutto con un tiro prevedibile. Al 44’, infine, Cavagna su Punizione coglie Esposito, il cui colpo di testa è comodo e centrale per Albetazzi. Ora la Vibonese.

Stadio ‘Vito Simone Veneziani’ – Monopoli (BA)
MONOPOLI-V.FRANCAVILLA 1-1 (primo tempo 0-0)
MONOPOLI
(3-5-2): Furlan; Ferrara, Esposito, Mercadante; Carissoni, Sounas, Nicolini (42’st Cavagna), Nadarevic (29’st Genchi), Pinto; Montini (35’st Vuthaj), Gatto. A disposizione: Pellegrino, Figliola, El Fryekh, Mavretic, Franco, Parker, Balestrero, Di Cosola, Padalino. Allenatore: Bucaro.
V.FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi; Pino, Idda, Vetrugno; Abertini, Triarico (37’pt Ayina), Galdean, Prezioso, Turi (16’st Pastore); Alessandro, Abate. A disposizione: Costantini, De Toma, Gallù, Biason, Tundo, Salatino, Abruzzese, Finazzi, Casadei. Allenatore: Calabro.
ARBITRO: sig. De Angeli della sez. di Abbiategrasso.
RETI: 9’st Montini (M), 20’st Albertini (F).
AMMONITI: 9’pt Esposito (M), 22’pt Pinto (M), 38’pt Galdean (F), 10’st Montini (M), 15’st Prezioso (F), 17’st Vetrugno (F), 36’st Pino (F).
ESPULSI: 44’st Pinto (M).
NOTE: recuperi: 1’pt; 3’st.

lega_pro CAMPIONATO
DI LEGA PRO
Girone C

31a GIORNATA
lega_pro
RISULTATI
Casertana 1 – 1 Cosenza
Catania 0 – 1 Foggia
Lecce 2 – 0 Unicusano Fondi C.
Melfi 0 – 0 Akragas
Siracusa C. 1 – 1 Reggina 1914
Vibonese C. 1 – 0 F.Andria 1928
Taranto FC 1927 Rinv. Paganese
Juve Stabia 2 – 2 Catanzaro
Matera C. 5 – 1 Messina
Monopoli 1 – 1 V.Francavilla C.
CLASSIFICA
Foggia 68
Lecce 64
Matera C. 55
Juve Stabia 53
V.Francavilla C. 49
Siracusa C. 48
Casertana (-2) 44
Cosenza 44
F.Andria 1928 41
Unicusano Fondi C. (-1) 40
Paganese 40
Catania (-7) 39
Messina 34
Monopoli 32
Akragas 31
Catanzaro 29
Taranto FC 1927 29
Reggina 1914 29
Melfi (-1) 27
Vibonese C. 26
PROSSIMO TURNO
Reggina 1914 Melfi
Akragas Siracusa C.
Catanzaro Catania
F.Andria 1928 Messina
Juve Stabia Casertana
Unicusano Fondi C. Matera C.
Vibonese C. Monopoli
V.Francavilla C. Taranto FC 1927
Cosenza Lecce
Foggia Paganese





About Domenico Brandonisio 2279 Articoli
Collaboratore ed aspirante Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio di Bari e Provincia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*