Torna il campionato e per il Bari i tre punti sono d’obbligo

La presentazione della gara Bari-Cittanovese


Share

Il Bari torna al “San Nicola” 4 giorni dopo la sconfitta con il Bitonto. Al di là del risultato, la prestazione offerta dai biancorossi è stata alquanto deludente, ma si tratta di un episodio limitato alla Coppa Italia, manifestazione sfruttata da Cornacchini per fare una serie di esperimenti e valutare le condizioni fisiche degli elementi meno utilizzati. In campionato si fa sul serio perché conta soltanto la promozione e il tecnico biancorosso ha a disposizione gli elementi adatti per centrare l’obbiettivo. Contro calabresi della Cittanovese i biancorossi scenderanno in campo con un paio di novità almeno, a causa dell’indisponibilità di Floriano e dell’opportunità di inserire qualche giocatore di maggiore esperienza soprattutto in difesa.

La sfida con la Cittanovese è un altro appuntamento inedito per il Bari. A dire il vero, non ci sono precedenti ufficiali per oltre metà delle 17 formazioni del girone I della serie D, precisamente 10.
L’avversario di turno rappresenta un piccolo paese calabrese, situato alle falde della zona nord dell’Aspromonte, a 400 metri sul livello del mare. Cittanova conta poco più di diecimila abitanti e dista 20 km. da Gioia Tauro e circa 60 da Tropea, notissima località balneare sul mar Tirreno. Proprio in occasione della gara al “San Nicola” i calabresi festeggeranno la festa del patrono San Girolamo. Sulla maglia giallorossa della squadra è riportato il logo celebrativo per i 400 anni della fondazione del Comune di Cittanova.

La formazione calabrese è stata promossa in Eccellenza a conclusione della stagione 2014/15, dopo 15 anni in Promozione. Dopo un campionato di assestamento, è arrivato nel 2016/17 sulla panchina Domenico Zito, attuale tecnico, che ha portato la squadra in serie D. L’anno passato i giallorossi si sono classificati al 10° posto, conquistando in 34 partite 42 punti, 30 in casa (33 gol fatti e 9 subìti) e 12 in trasferta (20 reti realizzate e 26 incassate).

Nelle 2 partite finora disputate, la Cittanovese ha fatto registrare 1 vittoria e 1 sconfitta: nella giornata d’esordio i giallorossi furono battuti per 3-2 a San Cataldo, costretti sempre inutilmente a inseguire il vantaggio degli avversari. Domenica scorsa, invece, la squadra allenata da Domenico Zito ha sconfitto di misura i lucani di Rotonda grazie ad una rete rete segnata poco prima del riposo. I marcatori giallorossi sono 3, tutti con un gol all’attivo: Postorino, Crucitti e Napolitano. Il bilancio tra reti fatte e subìte è in perfetta parità, 3 a 3.

La gara sarà diretta dal sig. Filippo Giaccaglia della sezione di Jesi, che quest’anno ha già arbitrato 2 gare, Notaresco-Real Giulianova (0-1), nel turno preliminare di Coppa Italia, e Taranto-Bitonto (1-1) nella prima giornata di campionato.






About Peppino Accettura 204 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*