Santaniello; «Orgogliosi di affrontare una squadra blasonata come il Bari. Antenucci? Uno stimolo in più…»



Su di lui il Picerno confida tanto per scardinare la difesa del Bari e centrare stasera a Potenza un risultato storico. Con tre gol all’attivo nelle ultime gare, Emanuele Santaniello è il bomber indiscusso dei rossoblu.


L’attaccante partenopeo non vede l’ora di affrontare i galletti, ma dall’alto delle sue 29 primavere, sa gestire bene la tensione. «Sono emozionato nel modo giusto – ha dichiarato l’ex Team Altamura in conferenza stampa – quelle come contro il Bari sono partite che si preparano da sole. Incontrare squadre con un blasone simile e che hanno giocatori che hanno calcato anche i campi di serie A è per noi solo motivo di orgoglio. Abbiamo voglia di dimostrare che siamo capaci di fare bene».

Su quale elemento del Bari vorrebbe che non giocasse contro di loro stasera, il numero 9 dei lucani in fondo non ha dubbi: «E’ un problema scegliere! Sono tutti giocatori di categoria superiore e quindi uno vale l’altro. Sicuramente, giocare contro Antenucci, che lo scorso anno ha fatto tantissimi gol in serie A, ci fa sentire orgogliosi e rappresenta per noi uno stimolo in più per fare bene. Lui sarebbe decisivo nella massima serie e ha sia qualità che esperienza da vendere. Già guardandolo si ha la possibilità di imparare qualcosa anche se non è affatto semplice emularlo».





About Redazione barinelpallone 2317 Articoli
La redazione racconta con passione e professionalità le vicende calcistiche di Bari e provincia. Testata Giornalistica "Barinelpallone", Reg. Trib. Bari R.G. n. 4697/12-11-2015 (Reg. Stampa n.18). Dir. Resp.: dott. T. Di Lernia

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*