Monopoli, Tangorra: “Buon punto contro un avversario ostico. Gare come queste si possono complicare…”

Le parole del mister biancoverde dopo la gara contro l'Akragas



Massimiliano Tangorra, tecnico del Monopoli
Massimiliano Tangorra, tecnico del Monopoli

Dopo il pareggio a reti bianche maturato ieri pomeriggio allo stadio “Simone Veneziani” contro l’Akragas, il tecnico della formazione monopolitana Massimiliano Tangorra ha parlato nella sala stampa dell’impianto sportivo biancoverde.

Chiamato a esprimere un giudizio sulla prestazione del gabbiano, il tecnico si è così pronunciato: “Mi ritengo soddisfatto per il risultato ottenuto oggi soprattutto perchè partite come queste, che non si riescono a sbloccare, possono anche complicarsi. Abbiamo avuto molte occasioni per passare in vantaggio specialmente nel primo tempo. Nella ripresa non abbiamo fatto bene come nella prima frazione. Escludendo dieci minuti, in cui ci siamo distratti e l’Akragas ha colpito una traversa, la squadra ha cercato di vincere. Di fronte avevamo una squadra molto organizzata, dotata di corsa, reduce da due sconfitte e dunque spinta da una grossa voglia di rivalsa. Tutti si aiutavano vicendevolmente. Come ho fatto notare anche alla mia squadra nell’intervallo, partite così si possono anche perdere“.

Il mister barese ha continuato l’intervista rapportando la gara contro i siciliani alle precedenti uscite dei biancoverdi. “Rispetto alle altre gare – ha spiegato – abbiamo fatto un passo indietro solo sotto il profilo del risultato. Di contro abbiamo avuto un terreno di gioco che non ci aiuta, soprattutto perchè  basiamo il nostro gioco sul fraseggio e sul possesso di palla. Se a questo si aggiunge un avversario che si difende bene e resta per la gran parte dietro la linea della palla, tutto diventa più difficile“.

Infine l’ex calciatore di Bari e Ascoli si è soffermato sugli obiettivi della squadra monopolitana: “Non ci prefissiamo di vincere il campionato, ma vogliamo disputare un torneo diverso dagli ultimi anni. Proveremo a raggiungere la salvezza prima dell’ultima giornata. In corso d’opera possono capitare delle giornate in cui non faremo risultato pieno, ma dobbiamo mantenere il nostro equilibrio – ha concluso il mister monopolitano – migliorandoci di partita in partita“.





About Andrea Giotta 1016 Articoli
Collaboratore e Pubblicista dal settembre 2017. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*