Bari, nessun dramma: sei in piena corsa per la promozione diretta. Tutti uniti verso un unico obiettivo.

Il punto sui biancorossi dopo il pareggio interno contro la Salernitana dell'ex Colantuono



L’esultanza di Kozak in Bari-Frosinone 1-0 del 10 febbraio scorso

Ieri il Bari di Fabio Grosso ha ottenuto soltanto un punto contro i granata dell’ex Colantuono. Terzo pareggio in quattro partite al ‘San Nicola’. Nessun dramma, bisogna ricordare che, dopo le disfatte contro l’Empoli in casa e di Venezia in trasferta, i galletti in dieci partite hanno perso soltanto una volta sul campo dell’Ascoli (1-0) totalizzando 19 punti, frutto di 5 vittorie, 4 pareggi e 1 un solo ko. I biancorossi, dunque, nonostante i risultati modesti contro Pro Vercelli, Spezia e Salernitana in casa, hanno raccolto un ottimo bottino e sono in piena corsa per il secondo posto occupato momentaneamente dal Palermo (58 punti), utile per la promozione diretta in serie A. Da quando il Frosinone è uscito sconfitto dal ‘San Nicola’, è entrato in piena crisi e ha incominciato a perdere punti per strada, totalizzandone soltanto 12 in 9 partite, venendo così raggiunto dai rosanero e facendo ridurre di molto lo svantaggio delle altre pretendenti alla promozione come il Parma (distante solo due punti) e lo stesso Bari. Adesso viene il bello, le ultime otto partite decideranno le sorti di questo splendido ed equilibrato campionato, servirà l’unione delle forze di tutto l’ambiente, dai giocatori ai tifosi, per poter coltivare quel sogno chiamato serie A.


CLASSIFICA SERIE B DELLE SQUADRE IN CORSA PER SERIE A E PLAYOFF

Empoli 67
Palermo 58
Frosinone 58
Parma 56
Bari 54
Perugia 53
Venezia 50
Cittadella 50
Carpi 48
Spezia 46
Foggia 46





About Francesco Margiotta 832 Articoli
Collaboratore e Giornalista Pubblicista. Si occupa di qualsiasi argomento attinente al calcio.

9 Comments

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*