La Pink Bari perde il big match contro la Roma e abbandona la poltrona di capolista

Il 3-1 delle capitoline mette fine alla serie positiva delle biancorosse vittoriose per 10 gare di seguito



Share
Pink Bari
Pink Bari

Termina con una cocente sconfitta la più importante trasferta del campionato per la Pink Bari che sul terreno del “Danilo Vittiglio” di Roma vede interrompersi la propria serie positiva che durava dall’inizio del torneo. Dopo ben dieci vittorie consecutive, le biancorosse non riescono a fermare l’altra potenza del campionato, una Roma evidentemente al momento più brava ad aggiudicarsi il titolo di reginetta del girone d’andata.
L’avvio battagliero delle giallorosse fa subito capire la loro intenzione di mettere le mani sui tre punti in palio. A sfiorare il gol è Pittaccio e subito dopo Proietti che, prima centra il palo dalla bandierina, e poi si vede neutralizzare miracolosamente da Aprile un calcio piazzato. Le ragazze di mister D’Ermilio tentano di reagire con un paio di iniziative di Ceci e di Strisciuglio, ma sono le padroni di casa a sbloccare il match. E’ il 18′ quando il direttore di gara giudica falloso un intervento in area del portiere barese ai danni di Visentin, dopo un retropassaggio sbagliato di Soro, e decreta il rigore. Dal dischetto è implacabile Proietti che sigla l’1-0 e si porta a quota 13 nella classifica marcatori confermandosi bomber di razza e punta più prolifica della categoria. Il colpo è difficile da assorbire per le ospiti, minacciose solo con un’inzuccata imprecisa di Quazzico, e la Roma ne approfitta per chiudere il primo tempo sul 2-0 andando a segno ancora con Visentin al 34′.
Dopo l’intervallo, la Pink presenta in campo Manno al posto di Cangiano ed è proprio l’attaccante siciliana classe ’98 ad impensierire le avversarie con un pallonetto che esce di poco. Al quarto d’ora le capitoline fanno addirittura tris grazie ad un colpo di testa di Lorè e a quel punto la partita può ritenersi virtualmente chiusa. Nel finale c’è solo il tempo per il gol della bandiera delle pugliesi ad opera della rientrante Rogazione che guadagna e trasforma un rigore causato da un fallo di Lorè. Il pomeriggio nero si conclude con l’espulsione di Piro che non riesce a tenere i nervi saldi costringendo la sua squadra a terminare la gara in dieci.
La Pink non deve ora demoralizzarsi e ricominciare a macinare vittorie come fatto per tutto il girone d’andata. Nel prossimo turno le biancorosse torneranno a giocare nel Lazio per affrontare la Roma XIV nella consapevolezza dei propri mezzi.

Tabellino
ROMA–PINK BARI 3-1
ROMA: Casaroli, Morra, Cortelli, Capparelli, Lorè, Volpi, Monaco (dal 23′ st Castiello), Proietti, Privitera (dal 9′ st Carosi), Visentin (dal 34′ st De Vecchis), Pittaccio. Allenatore: Seleman.
PINK BARI: Aprile, Marrone, Quazzico, Novellino, Soro, Cangiano (dal 1′ st Manno), Ceci (dal 34′ st Di Bari), Piro, Bassano, Strisciuglio, Parascandolo (dal 25′ st Rogazione). Allenatore: D’Ermilio.
ARBITRO: sig. G.Restaldo di Ivrea.
RETI: 18′ pt Proietti rig. (R); 34 pt Visentin (R), 15′ st Lorè (R), 37′ st Rogazione rig. (PB)
AMMONITI: Visentin, Monaco, Casaroli e Pittaccio (R); Aprile, Soro e Strisciuglio (PB).
ESPULSI: al 39′ st Piro (PB).

CAMPIONATO FEMMINILE DI SERIE B – Girone D – 11a Giornata
RISULTATI
Nebrodi-Domina N.A. 1-3
Roma XIV-Carpisa Napoli 2-0
Napoli Dream T.-Grifone Gialloverde 0-0
Trani-Lazio W. –
Latina-Salento 1-1
Roma-Pink Bari 3-1

CLASSIFICA
33 Roma
30 Pink Bari
23 Latina
18 Domina N.A.
17 Salento
12 Lazio W.
12 Carpisa Napoli
12 Roma XIV
11 Nebrodi
9 Napoli Dream T.
7 Grifone Gialloverde
3 Trani

PROSSIMA GIORNATA (12a)
Lazio W.-Domina N.A.
Trani-Grifone Gialloverde
Latina-Carpisa Napoli
Roma XIV-Pink Bari
Napoli Dream T.-Roma
Nebrodi-Salento





About Tommaso Di Lernia 676 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*