Bari sempre più “mister X”! Di Cesare salva i galletti e a Reggio Emilia termina 1-1…


Nella nona giornata del campionato di serie B il Bari strappa il risultato di 1-1 sul campo della Reggiana e continua a rinviare la vittoria per collezionare l’ennesimo pareggio. I galletti vanno in difficoltà per buona parte del primo tempo e vanno sotto grazie al gol di Girma, ma Di Cesare ci mette una pezza e sigla il gol dell’1-1. Il secondo tempo mette in mostra ancor meno dal punto di vista del gioco e delle occasioni da gol, tant’è che il triplice fischio risuona quasi come una liberazione!

FORMAZIONI
Mister Mignani deve rinunciare agli infortunati Menez e Maita, ma recupera Morachioli. Al centro della difesa, davanti a Brenno, ci sono Di Cesare e Vicari, mentre Dorval e Frabotta (preferito ancora a Ricci) occupano le corsie esterne. Nella zona nevralgica del centrocampo agisce come sempre Maiello, supportato da Koutsoupias e Acampora, mentre Aramu fa da supporto al duo d’attacco composto da Nasti e Diaw.
Mister Nesta deve fare a meno degli infortunati Romagna e Portanova e, davanti a Bardi, schiera la linea difensiva composta da Sampirisi, Rozzio, Marcandalli e Pieragnolo. La cabina di regia del centrocampo è affidata a Kabashi, affiancato da Crnigoj e Bianco, mentre Girma fa da sostegno alle due punte Antiste e Pettinari.

LA GARA
Primo tempo
– Il match fatica nelle prime battute a decollare, ma al 10’ i padroni di casa passano in vantaggio al primo tiro in porta. La Reggiana parte in contropiede e la palla finisce sui piedi di Girma che entra in area e di destro batte Brenno di potenza. Il Bari accusa il colpo e non riesce a reagire e al 19’ rischia di capitolare su una punizione dal limite di Kabashi che Brenno riesce a deviare in tuffo in angolo. Il numero 77 granata si ripete qualche minuto dopo, ma stavolta il suo rasoterra crea meno grattacapi al portiere brasiliano. Al 33’ gli ospiti trovano il guizzo giusto: Maiello trova Di Cesare in area e il capitano al volo la mette sotto la traversa e l’1-1 è servito. Al 41’ è Maiello a provarci senza grossa fortuna dal limite, al quale Girma risponde prontamente con un colpo di testa che sfiora di poco l’incrocio. Poco prima del recupero gli emiliani sfiorano ancora il gol con Antiste che taglia sul filo del fuorigioco e si ritrova tutto solo davanti a Brenno, ma la sua girata colpisce il palo interno.
Secondo tempo – I biancorossi rientrano in campo dopo l’intervallo con Matino al posto di Diaw. La ripresa è molto meno emozionante della prima frazione di gioco. Per lunghi tratti, la manovra delle due compagini è alquanto compassata e confusa, facendo si che le emozioni tardino ad arrivare. Mignani inserisce prima Sibilli al posto di Koutsoupias e poi anche Benali e Morachioli per Maiello e Nasti. Al 34′ Di Cesare manda alle stelle, mentre al 37′ Acampora ci prova da fuori e Bardi deve rifugiarsi in angolo. La replica reggiana non si fa attendere ed un minuto dopo è Antiste ad incrocia dalla destra mirando il palo opposto, ma la palla sfila fuori. Bellomo rileva Aramu e al 41′ Morachioli ruba palla a Bianco al limite, ma si fa ribattere il tiro da un difensore, mentre allo scadere Gondo manda sul fondo da posizione angolata. Dopo 4 minuti di recupero, cala il sipario su un match davvero mediocre.

Tabellino
REGGIANA-BARI 1-1
REGGIANA
(4-3-1-2): Bardi; Sampirisi, Rozzio, Marcandalli, Pieragnolo (dal 35′ st Libutti); Crnigoj (dal 17′ st Nardi), Kabashi (dal 45′ st Cigarini), Bianco; Girma (dal 35′ st Varela Djamanca); Antiste, Pettinari (dal 17′ st Gondo). A disposizione: Sposito, Satalino, Szyminski, Fiamozzi, Da Riva, Lanini. Allenatore: A.Nesta.
BARI
(4-3-1-2): Brenno; Dorval, Di Cesare, Vicari, Frabotta; Koutsoupias (dal 12′ st Sibilli), Maiello (dal 31′ st Benali), Acampora; Aramu (dal 38′ st Bellomo); Nasti (dal 31′ st Morachioli), Diaw (dal 1′ st Matino). A disposizione: Farroni, Zuzek, Pucino, Ricci, Edjouma, Achik, AKPA-Chukwu. Allenatore: M.Mignani.
ARBITRO
: sig. A.Giua della sez. di Olbia. Assistenti: sig. G.Massara della sez. di Reggio Calabria e sig. F.Cortese della sez. di Palermo.
RETI
: al 33′ pt Di Cesare (B), al 10′ st Girma (R).
AMMONITI
: Kabashi e Bianco (R); Acampora (B).
ESPULSI
: al 25′ pt Campofranco (collaboratore tecnico del Bari) per proteste dalla panchina.
NOTE
: cielo sereno, terreno in ottime condizioni; spettatori:  (di cui:  paganti,  abbonati e 1782 tifosi ospiti); angoli: 9-6 per il Bari; recuperi: 2′ pt e 4′ st.






About Tommaso Di Lernia 734 Articoli
E' il Direttore Responsabile della Testata. Giornalista Pubblicista dal 2002 e tifoso da sempre "unicamente" del Bari. Citazione preferita: "Chi non si aspetta l'inaspettato, non scoprirà la verità" [Eraclito].

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*