Teramo-Bari, le pagelle dei biancorossi: Frattali eroico, Semenzato in tilt…



Mentre il Bari a Teramo era affannato a respingere le manovre aggressive dei giocatori di casa, dopo appena 9 minuti di gioco la Ternana con Partipilo aveva già creato le premesse per conquistare contro la Paganese la 16^ vittoria stagionale (su 20 partite giocate).

Gli umbri hanno messo al sicuro il successo all’inizio della ripresa e invece i biancorossi hanno addirittura subìto il ribaltone nel finale del secondo tempo.

Gli attuali 11 punti di distacco appaiono così uno svantaggio insormontabile. E’ giunto già il momento di rassegnarsi e limitarsi a difendere il secondo posto?

Diamo un voto ai giocatori del Bari scesi in campo contro il Teramo.

FRATTALI
8semaforo_verde
  E’ stato l’eroe della giornata. Ha compiuto un paio di grandi interventi ma soprattutto ha respinto due rigori. Purtroppo le disattenzioni dei compagni hanno reso vane le sue imprese eccezionali. EROICO
CIOFANI
5,5semaforo_rosso
  Ha lottato strenuamente ma ha finito anche lui per essere travolto dalle folate offensive degli avversari che hanno aggredito l’area barese con attaccanti, mezzepunte e centrocampisti. IN AFFANNO
CITRO
S.V.semaforo_giallo
  E’ subentrato a Ciofani al 42′ della ripresa quando è scattato l’ordine “tutti all’attacco” ma nulla è cambiato.  
SABBIONE
5semaforo_rosso
  E’ apparso in difficoltà nei confronti degli avversari molto veloci che sbucavano in area da tutte le parti. La loro imprecisione al momento del tiro ha salvato ha salvato Frattali per quasi un’ora e un quarto. IMPACCIATO
DI CESARE
6semaforo_verde
  E’ stato il solito “leone” che ha cercato di fermare gli avversari con l’anticipo, svettando di testa e persino tuffandosi sui piedi degli avversari. Ha protestato più volte con l’arbitro, rimediando pure un cartellino giallo. UN GUERRIERO
SEMENZATO
4,5semaforo_rosso
  E’ stato il protagonista in negativo della giornata. L’arbitro ha concesso i 2 rigori al Teramo per altrettanti falli commessi da lui che hanno comportato anche l’espulsione, per somma di amminizioni, lasciando la squadra in inferiorità numerica. IN TILT
DE RISIO
5,5semaforo_rosso
  Quando è orfano del “gemello” Maita il suo rendimento si riduce notevolmente soprattutto in fase di impostazione. Ha cercato di contenere senza successo la manovra degli scatenati centrocampisti abruzzesi. DISCONTINUO
MAITA
S.V.semaforo_giallo
  E’ rientrato in squadra per giocare gli ultimi 3 minuti regolamentari più il recupero ma non poteva essere decisivo in così poco tempo.  
LOLLO
5,5semaforo_rosso
  Il centrocampo biancorosso è stato messo sotto dalla sraripante veemenza degli avversari. Il pressing senza respiro degli avversari gli ha impedito di mantenere la lucidità. CONFUSIONARIO
BIANCO
5,5semaforo_rosso
  Ha dato il cambio a Lollo a un quarto d’ora dalla fine, ma il suo apporto non è stato sufficiente a riequilibrare l’inferiorità del Bari a centrocampo. POCO REATTIVO
ROLANDO
6semaforo_verde
  Non ha ripetuto la prestazione positiva di domenica scorsa perché ha dovuto coprire la sua fascia dalle scorribande di Bombagi e compagni. Solo nella ripresa ha si è spinto qualche volta in avanti, creando seri problemi alla difesa avversaria. OPACO
MARRAS
6,5semaforo_verde
  E’ stato straordinario sull’assist a Antenucci in occasione del gol ma ha sciupato la grande occasione di chiudere la partita sbagliando il calcio di rigore. E’ stata una botta che ha confermato la fragilità psicologica della squadra. UOMO ASSIST
ANTENUCCI
6,5semaforo_verde
  Ha sfruttato l’ottima intesa con Marras ed ha realizzato il dodicesimo gol stagionale. E’ stato come sempre il più pericoloso dei biancorossi in zona di tiro. Ma i colleghi di reparto non devono lasciarlo solo. IMPLACABILE
CANDELLONE
5semaforo_rosso
  Non è entrato in partita. Doveva impegnare i difensori in maniera da allungare la squadra abruzzese ma è rimasto troppo dietro. Solo una percussione è stata efficace, quando è stato falciato in area. FANTASMA
SARZI PUTTINI
5semaforo_rosso
  E’ entrato in campo nel momento peggiore, quando il Teramo aveva appena pareggiato e la squadra era in inferiorità numerica. Non è riuscito a fermare Bombagi nell’azione del raddoppio.  
Allenatore: AUTERI
5,5semaforo_rosso
  Che la squadra non fosse in giornata lo si è visto sin dall’inizio, quando a centrocampo e in difesa i biancorossi non riuscivano ad opporsi al pressing dei padroni di casa che li hanno costretti persino a commettere assurdi errori nei disimpegni verso Frattali. L’approccio molle alla gara é stato davvero inspiegabile considerato che l’obbiettivo era, oltre alla vittoria, anche dare un segnale di solidità e compattezza alla Ternana. Purtroppo il Bari non riesce a mantenere un minimo di continuità nei risultati. SQUADRA INVOLUTA, BRUTTA E PREVEDIBILE.
Arbitro: Sig. GUALTIERI
5semaforo_rosso
  Il direttore di gara astigiano ha superato ogni record: 3 rigori concessi, 9 giocatori e un allenatore (Auteri) ammoniti, un altro espulso dopo 2 cartellini gialli. Per i suoi precedenti era riconosciuto come arbitro severo ma alla fine ha determinato il risultato con le sue decisioni. Evidentemente ha tenuto di perdere il controllo della partita. ECCESSIVO





About Peppino Accettura 352 Articoli
Il nostro collaboratore più navigato. Giornalista Pubblicista dal 1970 ed esperto soprattutto di statistiche e materie economiche.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*